La Resistenza è anche coerenza

Berlusconi per la prima volta ha partecipato ad una manifestazione del 25 Aprile. Meglio tardi che mai, potrebbe essere il commento, però, e c’è sempre un però quando si parla del Cavaliere, nel discorso di commemorazione non ha mai citato le parole “anti-fascismo” e “lotta partigiana”, e non ha nemmeno espresso una chiara e netta condanna nei confronti del regime dittatoriale mussoliniano.

berluscon-777Il premier si è limitato ad nominare l’evento storico della Resistenza allontanandolo nel tempo e ponendolo vicino al Risorgimento; meglio invece stendere un velo pietoso sulla proposta di rinominare la Liberazione in “festa della libertà”.

Comunque aldilà di tutto la presenza del premier ad Onna è stata significativa. Ora, dalle parole bisogna passare ai fatti

Mi auguro che Berlusconi dia disposizione ai suoi di ritirare il Disegno di Legge n. 1360, presentato da alcuni esponenti del Popolo della Libertà ed attualmente in discussione alla Camera dei Deputati, contenente l’equiparazione dei militari repubblichini di Salò ai partigiani militari e deportati nei campi di sterminio nazisti. La Resistenza è anche coerenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: