Sondaggio: dall’8 agosto la legge autorizza le “RONDE”. Le vogliamo?

ronde 54

CLASSE OPERAIA: il suo posto è il PARADISO.

InnseInnse, un incubo a lieto fine. Sono scesi dalle gru i quattro operai della Innse Presse ed il funzionario della Fiom che nei giorni scorsi erano entrati dentro la fabbrica arrampicandosi sui carri ponte come estremo gesto di protesta contro lo smantellamento dei macchinari della storica azienda milanese. La fabbrica occupata è stata rilevata dalla Camozzi di Brescia con l’impegno di riassumere tutti i dipendenti e riattivare la produzione dal 1° ottobre. Fortunatamente esistono ancora imprenditori seri, ma il merito va soprattutto agli operai: Vincenzo, Massimo, Luigi e Fabio, sono questi i nomi delle eroiche “tute blu” che non si sono rassegnate. Un insegnamento ed un metodo di lotta fatto proprio dai lavoratori della Cim di Marcellina (Roma), dove un altro gruppo di operai si è arrampicato su una torre di lavorazione per difendere il posto di lavoro.
L’ unità della classe lavoratrice e la solidarietà pagano; questa è la lezione della Innse e bisognerà tenerla bene a mente per un autunno che si preannuncia già caldissimo.