Stranieri di nome, ITALIANI di fatto.

Forse non è un caso che nella settimana di Natale arrivi in Consiglio Comunale la discussione e ci auguriamo l’approvazione della mozione presentata dal gruppo consiliare del Partito Democratico che prevede anche ad Osimo  – così come hanno già fatto Loreto, Ancona, Jesi ed altri comuni a noi vicini –  la figura del Consigliere Comunale Aggiunto in rappresentanza delle persone migranti presenti in città.

La mozione con le sue finalità sarà  il modo migliore  – invito che rivolgiamo a  tutti i colleghi consiglieri della maggioranza – per rispondere alle iniziative della  Lega, che da una parte brandisce il crocifisso e poi discrimina le persone, quelle che Cristo avrebbe accolto perché povere ed emarginate.

 Non ha lasciato indifferenti  gli italiani, l’abominevole campagna natalizia chiamata “bianco natale” del Comune leghista di Coccaglio, in provincia di Brescia, con i controlli agli extracomunitari casa per casa disposti dal sindaco e dall’assessore alla Sicurezza per verificare che fossero provvisti di permesso di soggiorno, pena la revoca della residenza.

La mozione consiliare è promossa dal PD osimano  con il proposito di riconoscere un diritto di rappresentanza nel civico consesso a  chi migrante,  nella nostra comunità e nella nostra città ha trovato un punto di riferimento: un lavoro, una famiglia, la speranza di una vita migliore. L’iniziativa consiliare si inserisce nella campagna nazionale “Coloured Chistmas”  promossa dai Giovani Democratici  “Stranieri di nome, italiani di fatto”  che ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei diritti fondamentali dell’uomo e di sensibilizzare la popolazione alla necessità di concedere il voto agli stranieri nelle elezioni amministrative.

Mi auguro  – anche confidando nel clima natalizio – che al momento della discussione e votazione della nostra mozione si possa trovare, con i colleghi della maggioranza, il più ampio consenso e mi auguro che liberi da imposizioni possano di coscienza votare a favore di una mozione che ha come unico scopo quello di dare dignità e riconoscimento a quei fratelli migranti che venuti  nella nostra comunità, si sono fatti apprezzare per la loro laboriosità, per la loro carica umana contribuendo ad arricchire la nostra vita sociale, culturale e i cui figli sono i compagni di scuola, colleghi di lavoro dei nostri figli.

      Paola Andreoni
capogruppo consigliare PD Osimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: