L’Europa, il nostro futuro

Il 9 maggio 1950 il ministro francese degli affari esteri Robert Schuman presentava la proposta di creare un’Europa organizzata, indispensabile al mantenimento di relazioni pacifiche fra gli Stati che la componevano.
La proposta, nota come “Dichiarazione Schuman”, è considerata l’atto di nascita dell’Unione Europea. Il 9 maggio (Festa dell’Europa) è diventato un simbolo che, insieme alla bandiera, all’inno alla gioia, al motto “Uniti nella diversità” e alla moneta unica (l’euro), identifica l’entità politica dell’Unione europea.
L’aspirazione di padri fondatori dell’Unione Europea – Adenauer, De Gasperi e Schuman – per un Europa dei popoli non è oggi tramontata.  Sviluppo economico, solidarietà tra i popoli  avranno un futuro e porterà benefici solo se riusciremo a superare gli egoismi nazionali. Un grande compito spetta anche alla Scuola, l’obiettivo è di cercare di affievorie i confini nazionali e far crescere una identità comunitaria tramite gli scambi e il continuo confronto tra gli educatori e i nostri giovani.

( foto: incontro ad Amburgo il 18 marzo 2012 tra scuole europee)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: