Costituzione Commissione comunale di sorveglianza e monitoraggio del territorio, o altro ?

Notizie dal Comune 3Con un atto di Giunta, delibera n°277 del 12 dicembre 2012, il sindaco Simoncini e i suoi Assessori, propongono la costituzione di una Commissione Comunale di Sorveglianza e Monitoraggio del Territorio. Nelle premesse di questo atto amministrativo  si legge:

…Premesso che negli ultimi anni sul territorio comunale sono stati realizzati impianti produttivi che hanno destato nella popolazione motivo di allarme per la ricaduta, sull’ambiente, degli effetti delle lavorazioni e/o comunque per il tipo di alimentazione (vedi biomasse, bitumificio e simili);

che tali impianti, pur debitamente autorizzati secondo le procedure di legge sia ai fini ambientali che paesaggistici, ovvero sotto il profilo della salute e della pubblica incolumità, necessitano di monitoraggio e vigilanza per prevenire ed eliminare situazioni non conformi alle autorizzazioni medesime; che a tal fine appare opportuno e utile la costituzione della “Commissione Comunale di Sorveglianza e Monitoraggio del Territorio

Corrono d’obbligo due riflessioni.

La prima:  benissimo, non si può non condividere l’iniziativa (anche perché aperta a rappresentanti dei comitati del territorio) che va considerata come una  verifica riflessiva delle scelte, ad oggi fatte, rispetto al  governo del territorio. Verifica, questa, che a mio avviso è estremamente tardiva , viste le gravi “ferite” riportate dal nostro territorio dopo 15 anni di governo  “Simoncini&Latini”. Le politiche urbanistiche, messe in atto in questi anni delle liste al governo della città, hanno puntato più all’eccessivo sfruttamento e consumo del territorio ( con scarso riguardo alla tutela dell’ambiente e alla cura del nostro paesaggio) piuttosto che alla riqualificazione e al riuso e, in conseguenza di ciò, oggi la maggior parte delle risorse di bilancio sono ormai impegnate per fronteggiare i danni riportati dal nostro  territorio reso estremamente debole e fragile.

La seconda: il  nostro Statuto comunale prevede agli articoli 24 e 25 la possibilità per il Comune di dotarsi di COMMISSIONI. In particolare l’articolo 25 dello Statuto Comunale disciplina la costituzione di Commissioni Speciali di Controllo e Garanzia, ne regolarizza la composizione, le modalità di funzionamento, i poteri che può esercitare. In particolare il comma 1 così recita “ Il Consiglio, a maggioranza assoluta dei propri membri computando il Sindaco, può istituire al proprio interno, commissioni di controllo e garanzia con composizione proporzionale ai componenti dei gruppi consiliari regolarmente costituiti”  e al comma 2 si legge “ …Alla presidenza, a termini del precedente articolo 18, è nominato un Consigliere, appartenente alle minoranze, che ha conseguito il maggior numero di voti da parte dei membri delle minoranze,…..”.

Dal raffronto del dettato statutario con quanto disposto  dalla Giunta del Sindaco Simoncini si evidenziano alcune discordanze. Nei disegni del sindaco Simoncini , la proposta Commissione viene nominata dalla Giunta e non dal Consiglio e ancor più strano é che il Sindaco Simoncini ha un’idea del tutto “personale” di tale  Commissione; egli infatti si attribuisce la possibilità di nominare il Presidente e la maggior parte dei componenti lasciando alle minoranze un unico componente, in pratica si tratta di  un “Consiglio di tecnici” di sua nomina. Ma gentile Sindaco non funzionano così le Commissioni “di SORVEGLIANZA”.

Il controllato che decide,  nomina, delinea le modalità di intervento e il ruolo  a cui deve attenersi il controllore: queste le intenzioni del Sindaco e della sua Giunta.

Un controllato che ha più “voce” e prende decisioni  in ordine ai suoi controllori. Ma quale credibilità avrebbe una tale  commissione ?

Ci auguriamo che dal confronto consiliare Sindaco e componenti della maggioranza prendano atto di tali rilievi e si arrivi alla costituzione di questo nuovo importante organismo in linea e nel rispetto delle  previsioni Statutarie. Se così non fosse  dovremmo denunciare ai componenti delle liste e alla città che l’operazione “COMMISSIONE  COMUNALE di SORVEGLIANZA e MONITORAGGIO del TERRITORIO” non sarebbe altro che l’imbarazzante tentativo, di chi ha deciso le sorti della città negli ultimi 15 anni, di voler far avallare la  politica del territorio da esperti da loro stessi  nominati .

In tal caso se passasse questa scelta abbiate almeno il pudore di non chiamarla “Commissione di Sorveglianza”  ma con il suo più appropriato nome: “Comitato di appoggio“.

Ancora un’osservazione. Tale commissione è una nuova istituzione che si interpone alle Consulte, al Consiglio e alle Commissioni già previste dal nostro Statuto? Forse queste istituzioni non stanno funzionando? O forse lo Statuto deve essere integrato e rivisto? O ideare l’ennesimo organismo di controllo finisce per passare un po’ come Ponzio Pilato ?

Paola

delibera di Giunta Comunale n° 277/2012 del 12 dicembre 2012

…………………………….

Statuto Comunale del Comune di OSIMO

Art.25 Commissioni Speciali di Controllo e Garanzia
1. Il Consiglio a maggioranza assoluta dei propri membri computando il Sindaco può istituire al proprio interno, commissioni di controllo e garanzia con composizione proporzionale ai componenti dei gruppi consiliari regolarmente costituiti.
2. Alla presidenza, a termini del precedente articolo 18, è nominato un Consigliere, appartenente alle minoranze, che ha conseguito il maggior numero di voti da parte dei membri delle minoranze, a seguito di votazione ad essi riservata nella stessa seduta di istituzione della commissione.
3. La Commissione opera nell’ambito del mandato affidatogli, utilizza le strutture ed il personale dell’ente e cessa allo scadere del termine fissato nella delibera istitutiva.
4. La Commissione ha il potere di acquisire informazioni da Amministratori e Funzionari che sono liberati, a tal fine, dal segreto d’ufficio e tenuti a fornire ogni atto richiesto.
5. Il regolamento sul funzionamento del consiglio disciplina l’elezione del Presidente ed il funzionamento della Commissione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: