L’agenda fuori tempo delle liste osimane

fuori tempo La profonda crisi economica che da tempo investe il nostro Paese, interessa anche un numero sempre maggiore di nostri concittadini e, mentre anche nella nostra città chiudono ditte e gli artigiani ed i commercianti fanno sempre più fatica a far quadrare i loro bilanci, le liste alla guida della città e il sindaco hanno altre priorità.
Da giorni nell’agenda del sindaco Simoncini la priorità è definire la distribuzione delle poltrone del consiglio di Amministrazione dell’Astea (Antonelli prima e ora Santilli) e reinserire in Giunta Antonelli (dimessosi dalla Giunta per andare all’Astea), assegnare un nuovo incarico a Mengoni Giancarlo (ex presidente Astea)  ecc.

Credo che chi è stato investito della responsabilità della guida della città debba avere tutt’altre priorità e mettere in primo piano l’attenzione a chi ne ha bisogno e trovare soluzioni ai problemi della città.

Dalla stampa si apprende, anche, dell’intenzione della Giunta di deliberare aumenti per la Tares ex Tariffa Rifiuti. Se la notizia fosse vera è l’ulteriore prova di come questa Amministrazione sia oramai “fuori tempo“.

Paola

Altro Centro Commerciale nell’immediata periferia di Osimo

Ricevo, e volentieri pubblico dalla Ce.Di.Marche.

nuovo centro commerciale ex Consorzio Agrario

Mentre le gru hanno iniziato il loro lavoro mi domando se nell’area dell’ex Consorzio Agrario c’era veramente  bisogno di un altro centro commerciale.

Tralascio le considerazioni sull’abbattimento di alberi, in questi anni gli osimani hanno già assistito alla fine inesorabile del proprio patrimonio di alberi: i tre pini di piazza nuova, i pini del campo Diana, alberi secolari come quello di via Chiaravallese e di via Abbadia, gli alberi della campagna che “ombravano” gli insediamenti fotovoltaici, ecc.. Gli interessi e i calcoli dei geometri hanno prevalso in questi anni sulla salvaguardia del territorio e sul benessere ambientale della città.

Paola

La guida della riforma del lavoro Fornero

E’ stata pubblicata sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali una circolare in cui sono racchiusi gli orientamenti interpretativi condivisi con il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro.
Vista la confusione in materia e la complessità della stessa, ritengo utile allegare la circolare.

SCARICA: VADEMECUM RIFORMA DEL LAVORO FORNERO