Quando nel campo c’erano campioni veri.

 Ricevo da Savonarola e pubblico.

Ci ha lasciati “fornaretto”. Oggi a Roma i funerali di Amedeo Amedei.
Era il 1936 e Amedeo Amadei esordiva in serie A. Aveva 15 anni e ancora oggi il suo record è imbattuto. È il più giovane esordiente nella massima divisione del campionato italiano. È morto a 92 anni “fornaretto”, come lo soprannominarono i suoi tifosi, o anche l’ ”ottavo re di Roma” per la sua grande popolarità. E’ stato un grande centravanti, un grande campione negli stadi  e nella vita. Malgrado la popolarità non ha mai abbandonato i suoi genitori nella gestione del forno, da questo fatto il soprannome di “fornaretto”.

Quante cose potrebbero imparare da queste storie gli attuali presunti assi del calcio, a partire dal giovane Mario Balotelli.

Savonarola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: