Gli Amministratori comunali di Osimo

unnamed (2)Da domani inizio la narrazione di un progetto. Si tratta del racconto del Consiglio comunale di Osimo o meglio la storia di donne e uomini che hanno negli anni amministrato la nostra città. Si tratta di nomi, alcuni illustri altri di semplici concittadini, che nel passato si sono impegnati come consiglieri comunali, Assessori, Sindaci nella vita amministrativa per migliorare le condizioni e la qualità della vita della nostra Osimo. Una storia del consiglio comunale osimano attraverso i suoi protagonisti con lo scopo di mettere in luce momenti, temi e dibattiti particolarmente significativi per l’amministrazione della città.
Un progetto ( che spero di completare nell’arco del mandato ), che si propone di rendere omaggio a quanti si sono impegnati ed hanno voluto porre al servizio della comunità cittadina le proprie competenze, le proprie energie ed il proprio tempo.
Il Consiglio Comunale è un’istituzione importante, ma altrettanto importanti sono gli uomini e le donne che l’hanno personificato e che si sono occupati, spesso con spirito di sacrificio, con passione e nella differenza di posizioni politiche, del suo sviluppo e della sua continuità.
La storia di queste donne, questi uomini rappresentano un ricco patrimonio che credo sia utile e saggio per Osimo non disperdere. Storie diverse, pubbliche e private, di persone che hanno avuto tutte in comune lo spirito e l’onore di servire la nostra città.
Un progetto complicato che richiede ricerche nell’archivio della biblioteca e nelle pubblicazioni di don Carlo Grillantini, di Luciano Egidi e di Massimo Morroni, ma un impegno a cui cercherò di mantenere fede.
E’ un progetto NON COMPLETO in quanto di molte persone non sono riuscita a trovare notizie.
Spero di trovare nella rete altre informazioni, collaboratori, qualcuno che ricordi un lontano parente, chi voglia condividere i fatti e ricordare le persone che andrò a menzionare arricchendo la narrazione di informazioni, aneddoti, storie personali, foto e suggerimenti.
Questo racconto che è suddiviso per mandati ( periodi di governo cittadino) inizierà con gli anni 1951-1955. Il buon proposito, tempo ed impegni permettendo,  è quello di pubblicare un nuovo mandato ogni 15 giorni.
Ringrazio quanti hanno collaborato, ma una menzione particolare la devo al sig. Lanfranco Campanelli per la gentilezza e la simpatia con le quali ha risposto a questa iniziativa.
Paola Andreoni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: