Questa è la Siria: vite in fuga

Segnalo un blog  ” Diario di Siria“, è il blog di  Asmae Dachan, scrittrice, giornalista e blogger che cerca di  raccontare la quotidiana storia  dolorosa della guerra in SIRIA e che cerca di  aprire un dialogo con tutti coloro che siano interessati a saperne di più.
unnamed

Scrive Asmae: “Nella terra dei gelsomini i parchi giochi sono stati trasformati in cimiteri per accogliere le vittime che nei cimiteri non hanno più posto. La Siria, culla della civiltà ed emblema della convivenza tra etnie e confessioni è oggi teatro del più atroce dramma nella storia del nuovo secolo. Oltre 200 mila vittime in tre anni e mezzo, tra cui più di 15mila bambini sotto i 16 anni, 9 milioni di sfollati interni, 3 milioni di profughi. Intere città distrutte dai bombardamenti del regime e un’intera generazione di bambini che da quarantadue mesi non va a scuola, non riceve cure, né nutrimento adeguato. L’emergenza umanitaria, sociale e politica è stata ulteriormente aggravata dall’emergere di gruppi di terroristi mercenari. Un popolo condannato a morte dalla violenza, dall’indifferenza e dall’oblio.  Raccontare la Siria significa non lasciar morire il presente e il futuro di milioni di esseri umani indifesi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: