L’irresponsabilità di pochi utilizzata per un attacco generalizzato alla Pubblica Amministrazione.

E’ diventata una questione  nazionale lo scandalo dei vigili “malati presunti” di Roma. Ricordo i fatti: Il 31 dicembre a Roma a fronte della iniziale disponibilità di 1000 agenti della polizia locale che avrebbero dovuto entrare in servizio, hanno mandato il certificato di malattia 835 vigili.
A questa notizia ha fatto seguito un attacco generalizzato alla Pubblica Amministrazione dando per scontato che non si trattava di malati ma di falsi ammalati dipendenti che per sottrarsi ad un dovere d’ufficio hanno dichiarato una falsa malattia.
Naturalmente condanno questi comportamenti “furbeschi” (di malattie “tattiche” in periodi di feste e/o le malattie collettive di dipendenti in particolari momenti di massima allerta), che non sono tollerabili mai tanto più oggi in tempi di crisi economica a fronte di migliaia di posti di lavoro persi.
motociclistiMa qui non centra niente, ed è pretestuoso tirare fuori attacchi generalizzati contro la Pubblica Amministrazione, qui il problema è la dignità e il senso di civiltà delle persone e dei dipendenti.
Credo inoltre che una piccola cosa sia sfuggita: se un lavoratore presenta un certificato di malattia significa che un medico ha CERTIFICATO che il lavoratore sia malato; se questo è vero il lavoratore è giusto che stia a casa……ma se non è vero il medico è come minimo complice del falso.
Mi chiedo, allora, non hanno nessuna responsabilità i medici che hanno firmato delle presunte false dichiarazioni e certificazioni di malattia ?
Sicuri che la irresponsabilità e il senso della più assoluta mancanza di civiltà sia solo dalla parte dei vigili “furbi” e come tali da perseguire ? Perchè nessuno tira in ballo la responsabilità dei medici che hanno rilasciato i relativi certificati. Dov’è l’etica professionale di costoro ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: