Perchè uno “scudo per le Banche” e non anche uno “scudo per le persone in difficoltà” ?

Il Governo si appresta a varare uno scudo di garanzia per le Banche da 150 miliardi. Dicono sia una misura necessaria per salvare le Banche italiane.
Prima domanda: ma non ci hanno sempre detto che le Banche italiane erano solidissime ?
Seconda domanda:  si sono trovati prontamente soldi pubblici per uno “scudo per le Banche private” mentre per i servitori di questo Stato non si riescono a trovare risorse per rinnovare contratti di lavoro bloccati da anni e non si riescono a trovare risorse per adeguare gli assegni dei pensionati minimi che percepiscono  500 euro al mese.

Garanzia-PersoneUn’ultima questione. Ammettendo che sia necessaria  la scelta del Governo di aiutare le nostre “disastrate” Banche con la motivazione che altrimenti le stesse si rifarebbero sui correntisti ( anche se poi si legge sui giornali che le stesse Banche si permettono di liquidare da pascià i loro manager, a prescindere dai risultati ottenuti ) credo che sia altrettanto ragionevole, razionale ed auspicabile l’idea di uno “scudo  garanzia persone” un reddito di cittadinanza, per chi vive in povertà o per i giovani e per quanti si trovano momentaneamente senza reddito.
Una misura niente affatto utopistica, anzi giusta ed auspicabile.
Paola

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: