Tutta la mia vicinanza e fraterna solidarietà alla comunità Nigeriana che vive nella nostra Regione.

Chimiary ed Emmanuel dovevano sposarsi in Nigeria, ma le persecuzioni e il clima di terrore che , si vive nella terra africana li hanno spinti ad affrontare le difficoltà di un viaggio verso l’Europa. Dopo aver sfidato le violenze dei trafficati di essere umani, le peripezie e i rischi di una traversata su un gommone dove la giovane donna ha provato il dolore e la sofferenza della perdita del bimbo che aveva in grembo, era arrivata comunque la speranza di una vita migliore nelle nostre Marche: a Fermo.
Ma oggi la loro speranza si è infranta per mano della cieca violenza di due vili ed assassini fermani riconducibili alle frange delll’estrema destra razzista che hanno aggredito e picchiato a morte il giovane nigeriano reo di aver difeso l’onore della propria compagna.

Emmanuel***
Tutta la mia vicinanza e fraterna solidarietà alla comunità Nigeriana che vive nella nostra Regione.
Paola

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: