E non chiamiamolo più “per amore”

Il femminicidio continua ad insanguinare il nostro Paese. E non è solo il fenomeno in sé ad indignare, ma è anche l’efferatezza del crimine che aumenta a dismisura.
Occorre fare di più per garantire piena libertà alle donne, a partire dalle realtà domestica, ma è anche una questione di cultura e di linguaggio, inaccettabili le parole di certi miseri politicanti.
Occorre combattere la violenza contro le donne, vincere l’omofobia, perché siano rifiutate ogni sopraffazione e ogni discriminazione.
Con Vania e Rosaria le ultime due vittime di questa inaccettabile strage.

Paola

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: