3 ottobre: Giornata in memoria delle vittime delle migrazioni e di impegno perchè siano protette le persone, i bambini e non i confini.

Oggi è la Giornata della memoria e dell’accoglienza.

La Repubblica riconosce il giorno 3 ottobre quale Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione, al fine di conservare e di rinnovare la memoria di quanti hanno perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria

Un omaggio alla memoria di tutte le vittime dell’immigrazione come strumento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla strage che avviene nel Mediterraneo e non solo, e costruire una cultura di accoglienza per le persone che fuggono da guerre e miseria cercando salvezza in Europa.
Il 3 ottobre 2013, trecentosessantotto persone morirono al largo di Lampedusa. Una strage a cui ne sono seguite purtroppo molte, troppe altre.
Purtroppo le misure intraprese dai governi nazionali in sinergia con le istituzioni europee non sembrano andare nella direzione di porre un termine a questa drammatica situazione, al contrario: le politiche di esclusione e respingimento portate avanti continuano a costringere troppe persone in fuga dai propri Paesi a compiere viaggi costosi e pericolosi per raggiungere l’Europa. Sono politiche che contrastano con buona parte dell’opinione pubblica che si ritrova nella Carta dei Valori dell Cittadinanza e dell’Integrazione e nel Manifesto di Ventotene di Alberto Spinelli ed Ernesto Rossi.
L’impegno di tutti deve essere di fare del 3 ottobre giorno di riflessione e d’impegno in tutte le scuole. Per offrire un’occasione ai nostri figli di capire e di crescere in un mondo che non sia solo concentrato di egoismo e violenza. È uno spiraglio, una possibilità di contribuire a costruire la solidarietà che manca, che metta da parte i numeri ed insegni che quelle persone hanno un nome ed una storia, che vanno protette le persone e non i confini.
***
quel bambino nato nel fango

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: