Addio a Tina ANSELMI, staffetta partigiana e donna delle istituzioni.

tina-anselmi-2
Con Tina Anselmi se  ne è andata una protagonista della vita democratica del nostro Paese: la partecipazione alla Resistenza quando aveva solo 17 anni, l’impegno nel  sindacato nelle fila della  Cgil e della Cisl,  la passione e la partecipazione  alla vita politica del nostro Paese ( parlamentare per diverse legislature con la Democrazia Cristiana), la nomina a Ministro (conferita per la prima volta ad una donna nel 1976 quale ministra del Lavoro e poi proseguita nei governi successivi quale  ministra della Sanità, tra l’altro al suo nome si legò la riforma che introdusse il Servizio Sanitario Nazionale), la Presidenza della Commissione P 2 e successivamente della Commissione sulle Pari Opportunità.

      Di questa donna  mi ha sempre colpito, in particolare, la semplicità,  il suo modo di porsi con tutti semplice e diretto. Una grande protagonista nella lotta per i diritti delle donne e le pari opportunità,  un “faro” per chiunque creda alla politica come onestà, come  passione a servizio della comunità e a difesa delle nostre libertà.
Grazie Tina, esempio e ricordo.

La Presidente del Consiglio Comunale di Osimo
**************Paola Andreoni

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: