“Odio Amleto” fa tappa in Osimo: con i bravissimi attori Ugo Pagliai, Paola Gassman e Gabriel Garko.

osimo-odio-amleto***
Giovedì 8 dicembre  è andata in scena in Osimo, al Teatro La Fenice, la commedia “Odio Amleto“.
A fianco di attori di grande esperienza come Paola Gassman e Ugo Pagliai ( sempre bravissimi ) protagonista della serata è stato anche il noto personaggio televisivo: Gabriel Garko.
Una commedia che mi è piaciuta molto, divertente ma anche emozionante.
E’ la storia di una star del piccolo schermo che, per rifarsi un look da attore impegnato, accetta di interpretare il personaggio shakespeariano in palcoscenico, ma spunta il fantasma del leggendario John Barrymore. Quando il protagonista riceverà la proposta di un nuovo ruolo importante in tv, con relativo compenso stellare e la prospettiva di una platea oceanica, si troverà a dover scegliere tra il nobile teatro di Shakespeare e la popolarità del piccolo schermo.
Detto in poche parole, il famoso interrogativo esistenziale di Amleto del vivere o morire, si trasforma in questa commedia in: far quattrini o far teatro ?
Una commedia molto ben congegnata e bravissimi tutti gli attori. Applausi per il bello della tv prestato al teatro Gabriel Garko che non ha sfigurato vicino ai “mostri sacri” del teatro italiano: Ugo Pagliai e Paola Gassman a cui il pubblico osimano ha riservato applausi a scene aperte. Applausi veramente meritati, bellissima commedia, scelta azzeccata: complimenti al nostro Assessore alla cultura.
Paola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: