Redditi 2015: ad Ancona i “Paperoni” della provincia. OSIMO si colloca all’undicesima posizione.

I più “ricchi” della provincia risiedono ad  Ancona, i più “poveri” a Castelleone di Suasa: questo il quadro del benessere ad Ancona  e provincia, in base al reddito imponibile pro capite della popolazione residente nei vari comuni della provincia che è possibile ricavare dai dati delle dichiarazioni dei redditi 2015 presentate nell’anno  2016.

A dirlo la mappa interattiva dei redditi del 2015, elaborata dalla start up di studi economici Twig sui dati diffusi dal Ministero dell’Economia, che mostra tutti i comuni italiani “colorati” a seconda della minore o maggiore disponibilità economica dichiarata dagli abitanti.

Nella nostra provincia,  Ancona si prende il primato dei comuni “Paperoni” con 21mila 543 euro medi dichiarati davanti a Numana (20mila 959 euro), Jesi terza con 20mila 129 euro, a seguire Falconara M.ma (con 20mila 102 euro), Sirolo, Fabriano….
Osimo si piazza all’undicesimo posto con 19mila 321 euro medi dichiarati, contando su un totale di 25.146 contribuenti ed un imponibile complessivo dichiarato di 485.853.851 euro.
In coda all’ultimo posto tra i comuni della provincia risulta la comunità di Castelleone di Suasa con i suoi 14mila 270 euro medi.

Ampliando lo sguardo ai dati nazionali, i numeri sui redditi del 2015 evidenziano che in Italia il reddito medio pro capite ammonta a circa 20.690€, in crescita dell’ 1,3% rispetto a quanto registrato nel 2014.

A livello regionale – spiega l’analisi di Twig – si conferma la frattura territoriale che da sempre caratterizza il nostro Paese: le regioni in cui si guadagna di più sono Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna, mentre quelle più ‘povere’ sono Puglia, Molise e Calabria. La nostra Regione si colloca al centro classifica.
***
***
Ritornando ad Osimo, l’analisi del reddito per le varie tipologie di reddito maggiormente dichiarate, sia in termini di frequenza sia di ammontare, sono quelle relative al lavoro dipendente (55% dei dichiaranti ) e 59% dei redditi complessivi dichiarati. A seguire il reddito da pensione ( 35% dei dichiaranti) corrispondente al 29% dei redditi complessivi dichiarati e per ultimo il reddito derivante dal lavoro autonomo e d’impresa ( 9% dei dichiaranti) corrispondente al 10% dei redditi complessivamente dichiarati.

Soffermandosi invece sui valori medi dei diversi tipi di reddito dichiarato in Osimo, si può constatare che rispetto al valore medio del reddito complessivo (pari a 19mila 321 euro), il reddito medio da pensione (pari a 16mila 106 euro) è inferiore del 27% rispetto a  quello da lavoro dipendente (pari a 20mila 607 euro). Il reddito medio derivante da attività autonoma e d’impresa ammonta invece a 20mila 607.
***
***
Nel 2015, l’ammontare del reddito da fabbricati dichiarato dagli osimani è ammontato a 13milioni,451 euro con una riduzione del 4,7% rispetto al 2014.

I dati Irpef degli osimani relativi all’anno d’imposta 2015 infine evidenziano una contrazione dei contribuenti nelle classi di reddito complessivo compreso tra 5.000 euro e 20.000 euro ed un incremento nelle fasce più alte.

( rielaborazione dati statistici, fonte Irpef Mef Dipartimento Finanze)

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: