Fake news: una sconfitta per la democrazia.

La storia delle fake news è una storia vecchia e purtroppo molto usata in politica. Le cosidette “notizie bufale” le ho subite anch’io in prima persona, quando, candidata a Sindaco,  il mio competitore anzichè argomentare le proprie idee faceva girare notizie e manifesti calunniosi,  annunciando agli osimani che la mia vittoria avrebbe comportato una invasione degli immigrati con il conseguente aumento di insicurezza e degrado, la realizzazione di Moschee in ogni quartiere e campi nomadi sparsi per Osimo, l’aumento delle tasse, il pagamento del servizio del Tiramisù, ed altre nefandezze che non voglio raccontarvi.
Bugie messe in giro ad hoc, a cui molti elettori si sono lasciati influenzare visto che l’operazione ha funzionato.

Queste cose fanno arrabbiare e alle bugie, alle calunnie, alle cose inesatte o false create appositamente al solo scopo di danneggiare, non è facile difendersi.
Comunque sono operazioni che non mi appartengono. Non mi troverete mai a confezionare notizie bufale, ho sempre svolto e continuo anche oggi a farlo, la mia attività politica all’insegna del rispetto e della verità, tramite la conoscenza dei concetti e delle parole e la “fatica” della spiegazione delle proprie idee e programmi, il confronto e la discussione con chi la pensa diversamente.

Ritornando alle fake news ben vengano “filtri” e regole più severe che garantiscono la correttezza delle informazioni, tuttavia credo che serva e servirà sempre di più, se ci teniamo ai valori della democrazia: l’educazione, il rispetto delle regole, il rispetto delle persone e delle idee.
Questo vale, anche e soprattutto, per la tivù, i giornali e i siti di informazione varia.

Paola

***

Questo è uno dei manifesti affissi per Osimo, durante la campagna elettorale 2009 dalle Liste Simoncini&Latini. Un esempio di fake news ( “notizia Bufala”) di cui oggi molto si parla.

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: