Quanto succede in Turchia è gravissimo. L’Italia e l’Europa che fanno ?

***
Tre giornalisti e letterati turchi sono stati condannati al carcere a vita incolpati per aver fatto il proprio mestiere: quello di giornalisti ed intellettuali.
La stessa sorte potrebbe accadere ad altri giornalisti turchi attualmente in carcere, in attesa di un processo, come i loro tre colleghi già giudicati e condannati, rei di aver inviato “messaggi subliminali” nei giorni precedenti al golpe per favorire la sua riuscita. In particolare il romanziere Mehmet Altan, in un dibattito televisivo, aveva messo in guardia contro una deriva autoritaria del governo, cosa poi puntualmente avvenuta anche a seguito del golpe, che ha dato a Erdogan la scusa per fare fuori tutti gli oppositori o i critici.
Una sentenza che ha decretato la morte dello stato di diritto in Turchia.

Ultimo gravissimo segnale dopo le decine di migliaia di oppositori finiti in carcere per il presunto golpe del 2016, la chiusura di emittenti radio, tv e di testate giornalistiche, le migliaia di magistrati e docenti rimossi dalle loro professioni accusati di simpatizzare con i golpisti.
Per non parlare delle persecuzioni violente nei confronti dei Curdi e degli arresti di parlamentari.

Oggi la Turchia è ancora un Paese democratico ? L’Europa  non può sostenere il governo turco in questa deriva autoritaria solo per avere un cuscinetto tra lei e i migranti.

C’è speranza che i valori della libertà, della democrazia e del primato dello Stato di diritto, su cui si fonda la nostra Europa, possano contare più degli opachi interessi di una mala-politica ?

Paola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: