Oggi di Osimo si parla su “LaRepubblica” per una bella storia di integrazione: nasce “Frolla” il biscottificio che dà lavoro a ragazzi disabili

Dal quotidiano La Repubblica del  12/5/2017. Hanno iniziato da un’idea semplice, realizzare un progetto solidale e gustoso allo stesso tempo. Così nasce Frolla, biscottificio artigianale e pasticceria che dà lavoro ai ragazzi disabili, inaugurato a Osimo, in provincia di Ancona. L’iniziativa è partita pochi mesi fa dalle menti di due ragazzi, Jacopo Corona e Gianluca Di Lorenzo, pasticcere uno e operatore sociale l’altro. Amici prima, soci poi, che hanno fatto del lavoro sociale una vera e propria scelta di vita.

Scopo del progetto: fornire a “soggetti socialmente svantaggiati” un percorso di inserimento lavorativo finalizzato all’integrazione nella società. Soprattutto in una società dove il problema dell’emarginazione è reale e sempre difficile da combattere. Frolla non è però solo un’opportunità di lavoro, ma rappresenta anche una possibilità di confronto e di scambio per i disabili in un clima familiare e professionale al tempo stesso.
“Frolla – uno dei cibi più semplici… ma non banali”, recita lo slogan del progetto. “Volevamo un prodotto di pasticceria che accomunasse tutti, generato dal lavoro di ragazzi disabili. Allora abbiamo pensato al biscotto, quello fatto come una volta, con farine esclusivamente locali, della nostra regione Marche”, racconta Jacopo uno dei due ideatori. “Ci siamo accorti che ci sono molti ragazzi disabili con delle capacità ed abilità importanti che purtroppo non riescono a trovare spazio di espressione e non vengono alimentare, è come un fuoco alla quale non viene buttata legna e piano piano si spegne, questi ragazzi hanno dentro un vulcano ma non riescono a farlo eruttare semplicemente perché non hanno il modo di farlo”, continua. Ad aiutarli nel progetto anche la mamma di un ragazzo disabile, Silvia Spegne.

Il successo non era scontato, eppure grazie anche ad un progetto di crowdfunding, l’iniziativa è decollata in pochi mesi. Passando prima via Facebook e Instagram, Frolla ha ricevuto l’attenzione del pubblico e, infine, è sbarcato su Eppela, una piattaforma di raccolta fondi. In soli sei giorni, sui 30 previsti per poter donare, la campagna aveva già raggiunto l’obiettivo dei 2.500 euro. “I soldi ci servivano per comprare gli strumenti e le attrezzature per far lavorare i nostri ragazzi”. Così lo scorso 24 febbraio il crowdfunding si è chiuso a quota 5.000 euro. Un’enormità per dei giovani imprenditori che avevano come unico obiettivo un progetto socialmente utile.

***
Oggi la loro idea è arrivata a compimento e questi giovani promettenti pasticceri hanno un luogo dove far crescere il loro talento. Un traguardo che per i due ideatori è solo l’inizio. “Attualmente lavoriamo con circa 20 ragazzi, in un consorzio in cui si inserisce anche la Roller House (una cooperativa sociale da anni attiva sul territorio). In due sono assunti, gli altri vengono dall’alberghiero di Loreto. L’obiettivo? Assumerli tutti”.


Complimenti alla Roller House e a quanti si sono adoperati per questa bellissima iniziativa di inserimento lavorativo di ragazzi disabili finalizzato alla loro integrazione sociale
Paola

Annunci

Arriva Il Giro, visto dall’estro e dalla maestria di un artista: Filiberto Diamanti

Arriva Il Giro.
Gli sportivi tutti sono ormai edotti di ogni particolare dell’imminente svolgimento della chermesse sportiva, ma gli osimani come vivono l’attesa dell’evento ?
In via Olimpia, Filiberto Diamanti con il suo estro creativo, c’è.
***

Spiega Filiberto Diamanti su Facebook “…per tutti quelli o quelle che non hanno capito in che modo è nata questa composizione del riciclo. La bici è una “Maino” la stessa marca che ci correva Girardengo, grande campione del passato. Il ciclista non è un manichino dei negozi di abbigliamento ma è stato costruito con della piattina d’acciaio e appositamente rappresenta bici e ciclista, un solo corpo d’acciaio.  Nella composizione di rosa non è che ce n’è molto. Nella vita non tutti possiamo indossare la maglia rosa,  ma quello che è importante , è arrivare al traguardo, ed io mi ci sto avvicinando piano piano, speriamo il più tardi possibile“.
***
Sempre su Facebook, mi piace il commento di Bruno Cantori: ” Filiberto , rimarrà nella futura storia di Osimo , come tanti altri illustri compaesani , per il suo estro e la sua particolarità di genio storico di sinistra di un tempo ormai passato !!!!

***
Bravo Filiberto che sa’ vedere avanti, connubio di estro e la maestria di un artista.
Paola

***

12 maggio, accadde oggi

A Cardano Al Campo, in provincia di Varese, stroncata da un arresto cardiocircolatorio dovuto ad un’overdose di cocaina, muore la cantante Mia Martini, era il 12 maggio 1995.
Una cantante e una donna che ha lasciato  un segno indelebile nel mio cuore e sicuramente anche nel cuore di qualcuno di Voi.
Questa è una delle mie canzoni preferite!
Paola
***

***

Arriva il Giro, casa “Giuliana” è in rosa.

Arriva Il Giro.
Gli sportivi tutti sono ormai edotti di ogni particolare dell’imminente svolgimento della chermesse sportiva, ma gli osimani come vivono l’attesa dell’evento ?
In via Fonte Magna, casa “Giuliana” è in rosa.
Paola
***

***