19 giorni in mare, in ostaggio della cattiveria politica.

I 49 migranti a bordo delle navi Sea Watch e Sea Eye, bambini, donne e uomini non hanno ancora toccato terra e restano ostaggio di una disputa tra il Presidente del Consiglio Conte, Di Maio e  il Ministro dell’Interno.
Tutto questo  mentre le condizioni delle persone a bordo delle due navi in mezzo al mare stanno peggiorando di ora in ora senza avere  le necessarie cure e l’assistenza umanitaria di cui hanno diritto.

L’ho già scritto, assolutamente una vergogna, credo che anche il Presidente Mattarella dovrebbe far sentire la sua voce.


Paola Andreoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: