Sosteniamo una giusta battaglia: #iostoconPaolo

Dall’amico Stefano ricevo e condivido la storia e la “battaglia civile e umana” di Paolo Palumbo, giovane chef oristanese da tre anni malato di Sla.
Paolo da undici giorni ha intrapreso lo sciopero della fame. Ha invitato il fratello di interrompere il macchinario che gli consente di alimentarsi ed ha  lanciato un appello chiaro e forte alle Istituzioni: “Ora basta giocare, questa volta non scherzo – dice Palumbo rivolgendosi ai ministri del Governo e al presidente della Repubblica – nessuno si cura di migliaia di malati che davanti a loro vedono solo un tunnel di sofferenza”.

La sua è una richiesta ben precisa: “Dagli Stati Uniti e da Israele portare in Italia Brainstorm, l’unica cura sperimentale (a base di cellule staminali ndr) in grado di dare speranza ai malati di Sla ed ai disabili con malattie neurodegenerative. Se si rivelerà una terapia con effetti limitati vi saremo grati per non averci lasciati soli. Il mio è un gesto di protesta contro chi non investe nella ricerca. Chiunque non sosterrà la mia lotta si macchierà del mio sangue e di quello di tutti quelli che come me si aggrappano alla vita esclusivamente grazie alle loro famiglie”.

Sosteniamo insieme la giusta battaglia di Paolo in favore di tutti i malati di Sla.


Paola

 

***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: