L’intolleranza ignorante e fascista

Vergognose le immagini che arrivano da Casal Bruciato, Roma: dove militanti di estrema destra e residenti hanno protestato dopo l’assegnazione di una casa popolare a una famiglia nomade di 14 persone. Una donna è stata insultata e aggredita mentre cercava di rientrare in casa con la figlia tra le braccia. Un fascista di CasaPound le ha urlato “Qui non vi vogliamo. Ti stupro!”. Tra gli altri insulti lanciati, “Li vogliamo vedere tutti impiccati, bruciati”.


I militanti di questa Casa Pound fanno ormai quello che vogliono: insultano, violentano, stuprano, mettono sotto sopra le città….
Fino a che punto potranno arrivare, fino a quando la giustizia non si farà sentire per bloccare questa apologia di fascismo?
Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: