Auguri Franca, buon 99esimo compleanno

***
Auguri Franca Valeri, pochi giorni fa ho avuto modo di leggere la bella intervista pubblicata su l'”Avvenire” ( è uscita in libreria l’autobiografia dell’attrice “Il secolo della noia”). Al quotidiano l’attrice milanese, il cui padre era ebreo, racconta tra le altre cose come le leggi razziste le impedirono di andare all’università e come si salvò per caso dall’arresto dei nazifascisti: “scesi in cantina per dare da mangiare a quei poveri mici affamati e quando sono risalita vedendo il portone di casa spalancato intuii: le SS erano venute a prenderci. Mamma era cattolica, ma allora bastava un “po’ di zio ebreo” per finire nel lager. Papà capendo la situazione si organizzò e con mio fratello riparò in Svizzera. Io e mia madre per tre anni non avemmo più loro notizie. Così come non si seppe più nulla di nostri cari amici ebrei e antifascisti…”.
***


Paola