Una opportunità per imprese e proprietari di immobili interessati alla vendita: L’Erap Marche acquisterà alloggi subito disponibili, tra invenduti o ultimati entro 12 mesi, da destinare alle graduatorie di edilizia residenziale pubblica

Uscito il bando Erap Marche ( clicca nel seguente link ),  i proprietari degli immobili, interessati alla vendita, dovranno manifestare la propria disponibilità entro le 13 di lunedì 16 settembre. La valutazione dell’offerta verrà effettuata da una commissione giudicatrice, nominata dai responsabili dei presidi provinciali, utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Gli alloggi d’acquistare devono avere caratteristiche definite per quanto riguarda la superficie netta (almeno 65 metri quadri, per il presidio di Ancona), l’assenza di gravami, la conformità sismica e la classificazione energetica (non inferiore a B). Inoltre gli immobili non devono essere stati utilizzati.

Una interessante iniziativa  per reperire nuove case popolari, ( senza dover consumare nuovo territorio) con vantaggi plurimi,  innanzitutto per i beneficiari degli alloggi in quanto la casa potrà essere assegnata molto prima, circa un anno, rispetto ai lunghi tempi necessari per realizzare una nuova costruzione pubblica. Un indubbio beneficio  per le imprese o i privati in quanto potranno “liberarsi” di un immobile che pesava sui bilanci della propria attività. Un vantaggio anche per tutto il   territorio che s’avvantaggia dalla vivibilità di una zona dove le abitazioni rimanevano altrimenti inutilizzate. Inoltre con tale modalità di acquisizione di edilizia pubblica, occupando immobili liberi sul mercato, con standard edilizi e rifiniture di mercato si eviteranno fenomeni di “ghettizzazione” rispetto al contesto abitativo cittadino.

Il piano di acquisti Erap dà esecuzione alla delibera amministrativa dell’Assemblea legislativa del 2016 (modificata nel 2017) per fronteggiare l’emergenza abitativa delle Marche.

Per ulteriore approfondimenti si può consultare il sito Erap Regione Marche dove è possibile scaricare  l’avviso pubblico e la documentazione da depositare per partecipare al bando.


Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: