Ancora razzismo dentro e fuori gli stadi: tutta la solidarietà a Balotelli e a tutti i giovani sportivi vittime dell’ignoranza dei tifosi.

***
I cori razzisti a Verona contro il calciatore Mario Balotelli hanno riaperto il dibattito sul problema del razzismo nel calcio e non solo e sulla necessità di prendere misure serie. Misure contro personaggi come il capo ultrà del Verona legato a Forza Nuova che in un’intervista radio ha sostenuto che “Balotelli non potrà mai essere del tutto italiano”.
E’ ora che tutti gli sportivi ed i calciatori si espongano a schierarsi al fianco dei loro colleghi vittime del razzismo di certa tifoseria. Diciamo tutti basta  agli  ululati razzisti.


Tutta la mia solidarietà e vicinanza a Mario Balotelli, italiano più di certi esponenti della destra più becera.
Uniti diciamo tutti basta  agli  ululati razzisti.
Paola

***