“Un’evento simbolico  per tenere accesi i riflettori sui diritti dei bambini tema particolarmente caro all’Unicef che in questi anni ha sostenuto tante iniziative per ridurre nel mondo sia la povertà economica che quella educativa. Impegno  all’ordine del giorno anche per la nostra amministrazione che sta attivando tante forme di aiuto per le famiglie. Le sfide da affrontare restano ancora tante, ecco perché è fondamentale il coinvolgimento di tutti, dalle istituzioni alle associazioni, fino ai cittadini”.

****************Paola Andreoni
Vice Sindaco, Assessore ai Servizi Sociali di Osimo

***
***
Secondo l’Unicef si sono ridotte di oltre il 50% le morti sotto i 5 anni; la percentuale dei bambini denutriti è quasi dimezzata; 2,6 miliardi di persone in più hanno oggi acqua potabile. Ma sono ancora molte le sfide da affrontare nel mondo: 262 milioni di bambini e adolescenti sono fuori dalla scuola; 650 milioni di bambine e ragazze si sono sposate prima dei 18 anni; 1 bambino su 4 vive in aree in cui le risorse idriche saranno estremamente limitate entro il 2040.
In Italia vivono circa 10 milioni di bambini e ragazzi sotto i 18 anni di età: sono la popolazione a maggior rischio di povertà: circa il 12,1% dei minorenni vive in povertà assoluta. assoluta.

***