Addio a Guelfo Verdolini. Una brava persona, la sua è stata una vita per la musica ðŸ§¡

La Banda Musicale città di Osimo perde uno dei suoi decani. È scomparso lo storico musicista del gruppo, Guelfo Verdolini.

A piangerlo non sono solo i suoi compagni del gruppo musicale ma anche un intero Paese.  Guelfo, infatti è stato uno di quei personaggi caratteristici di Osimo.

Vuoi per il  “calore umano” che sapeva trasmettere, il suo portamento, sempre comunque elegante, il suo continuo fischiettare motivi musicali, Guelfo Verdolini, per tutti gli osimani semplicemente “Guelfo”,  era sempre gentile e sorridente, e sicuramente nel centro storico di Osimo dove lui ha abitato per tanti anni insieme alla moglie Piera Bruna Sisti, è stato uno dei personaggi più stimati e considerati dalla nostra comunità cittadina.
Una persona per bene, un’esistenza dedicata al lavoro in particolare alle Poste, dove ha iniziato la sua carriera come “telegrafista” per poi diventare Direttore dell’ufficio postale di Osimo. Gli osimani sicuramente ne ricorderanno nel lavoro l’educazione, la cordialità e il rispetto. Ma Guelfo va ricordato, anche,  per la sua grande passione per la musica.
Se le Poste sono state il “mezzo per vivere”, la musica è stata, sicuramente, la sua vera grande vocazione.
Con la sua batteria ha fatto la storia di diverse band musicali osimane: “gli Aristeo-Vitali”, i “Meridiani”, “Gino e i Sagittari”. Band di amanti della musica, come lui,  che univano la comune passione per esibirsi, suonare in locali, a carnevale ed ovunque si presentasse un’occasione. Poi l’approdo alla Banda musicale dove con le sue percussioni: cassa, piatti, tamburo e timpani,  ha dato  per anni,  ritmo alle sfilate cittadine del nostro corpo bandistico contribuendo a dare colonna sonora, ai momenti più significativi della vita religiosa e civile della nostra comunità.
Guelfo si è spento, ieri 2 gennaio,  a 97 anni. Ha conosciuto il clamore e gli applausi, se ne è andato in punta di piedi, nel suo stile. La sua Osimo lo ricorda con affetto e stima.
Alla famiglia  le mie più sentite condoglianze, un abbraccio affettuoso ai figli Mauro e Silvano.


Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: