Sospeso il Referendum Costituzionale in programma il prossimo 29 marzo

***
Rinviata la data del referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari, in programma il 29 marzo prossimo.

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di proporre al Presidente della Repubblica la revoca del DPR 28 gennaio 2020, con il quale, prima dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, è stato indetto il referendum popolare confermativo.
La scelta del CdM ha l’obiettivo di consentire a tutti i soggetti politici una campagna elettorale efficace e ai cittadini un’adeguata informazione sulla scelta che sono chiamati a fare votando sul quesito referendario.
Le procedure referendarie in Italia e all’estero vengono quindi sospese, per riprendere quando sarà fissata la nuova data del referendum.


Sono sempre più dell’avviso che questa consultazione, con il suo risultato scontato, “è stato un errore chiederla”. Ancora un esempio della miopia e di  spreco di denaro pubblico causato da certa classe politica inadeguata ed irresponsabile.
Paola

 ***