Bonus per l’acquisto di bici: perchè non estenderlo a tutti i cittadini ?

***
Il decreto legge 34 dello scorso 19 maggio prevede, un “buono mobilità” per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, e di altri veicoli “green” solo per i cittadini maggiorenni residenti nei capoluoghi di provincia o nei comuni con popolazione superiore a 50mila abitanti. Rimanendo così il provvedimendo nelle Marche, ad esempio, potranno beneficiare del bonus solo i residenti dei comuni di Ancona, Ascoli Piceno, Fano, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino.

Un ingiusto limite territoriale che andrebbe a penalizzare nelle Marche il 75% della popolazione. Si tratta, a mio modo di vedere, di una incomprensibile discriminazione anche perchè le due ruote saranno sempre più protagoniste della mobilità del futuro dato che sono un mezzo di spostamento economico, ecologico e sicuro per il Covid-19.

Mi auguro che in sede di conversione del decreto il Governo estenda l’accesso ai contributi per biciclette, monopattini ed altri mezzi non inquinanti  a tutti i cittadini senza discriminazione territoriale.


Paola

***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: