Diario del Presidente del Consiglio di Osimo

Presidente del Consiglio Comunale di Osimo
prof.ssa  Paola ANDREONI  

10330292_1401538020130370_4016693593762727981_a

Paola Andreoni

…..

 * Presidente del Consiglio Comunale di Osimo, eletta con delibera n. 26 del 19 giugno 2014

guarda il video

* appartenenza poilitica:   Partito Democratico

* ricevimento: il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 11, ( previo appuntamento con la segreteria della Presidenza), responsabile della segreteria  della Presidenza,  dott.ssa Simona Burghiani  tel 071 7249286    fax 071 7249284;

* per contatti diretti:

phone     071 7249286         fax fax  071 7249854
fax     339 8981791
mail    andreoni.paola@gmail.com

.* Informazioni: Sono nata ad Osimo(AN) il 6 ottobre 1961 .  Sono  entrata nella scuola a sei anni e non ne sono  più uscita: studentessa, docente Isef, insegnante di sostegno, e infine vicaria del  dirigente scolastico. Sono dipendente del Ministero della  Pubblica Istruzione. Dal 2004  sono stata eletta Consigliere comunale di Osimo ricoprendo il ruolo di capogruppo del PD.

Obblighi di pubblicazione ex art. 14 comma 1 D. Lgs 33 del 14/03/2013

* Pubblicità dichiarazione dei Redditi di coloro che ricoprono cariche pubbliche elettive e di governo (art.14 D.L.G.S. 33/2013 e D.L. 10.10.12 n° 174 convertito nella legge 7.12.12 n° 213): anno 2013 ( redditi 2012 ),  anno 2014 ( redditi 2013),

* Pubblicità  dichiarazione della situazione patrimoniale e reddituale di coloro che ricoprono cariche pubbliche elettive e di governo (art.14 D.L.G.S. 33/2013 e D.L. 10.10.12 n° 174 convertito nella legge 7.12.12 n° 213):
situazione patrimoniale anno 2014.

* Dichiarazione  e rendiconto spese sostenute per la propaganda elettorale: amministrative 2014

* Curriculum:  Curriculum vitae

Attività del Presidente

  A Scuola di Cittadinanza: un progetto per gli alunni delle Scuole Primarie.

 L’albero tra le Trincee: una iniziativa per i ragazzi delle Scuole Secondarie osimane per commemorare i 100 anni dalla Grande Guerra.

19 giugno 7

Il Presidente rappresenta l’intero Consiglio Comunale. Garantisce le prerogative del Consiglio ed i diritti di ciascun Consigliere. Convoca le adunanze del Consiglio. Programma periodicamente l’attività consiliare, sentita la Conferenza dei Capigruppo. Dirige la discussione e lo svolgimento delle adunanze consiliari.  (Fonte: Regolamento del Consiglio Comunale,  per estratto).

linea italia

5 febbraio 2015

Convocazione Consiglio Comunale: Giovedì 5 Febbraio 2015 alle ore 15,30

GIOVEDI’  5 Febbraio 2015–  alle ore 15,30   CONSIGLIO COMUNALE

Ho convocato il Consiglio Comunale in sessione ordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno giovedì 5 febbraio 2015  alle ore 15:30 per la trattazione degli argomenti di cui all’allegato ordine del giorno e proposte di deliberazione.

1.   Comunicazioni del Sindaco.
2.   Interrogazioni, interpellanze e mozioni (vedi elenco allegato)
2.1) Interrogazione dei cons.comunali Catena C. e Pasquinelli in merito alla gara d’appalto per la gestione dell’igiene urbana nei comuni di Camerano, Castelfidardo, Chiaravalle, Filottrano, Monte San Vito, Montemarciano e Sirolo.
2.2) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a compensi amministratori di Astea Spa e sue partecipate.
2.3) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a furto alle casse Park.O.
2.4) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito ad accantonamento somme per debiti fuori bilancio – Sentenza Corte di Appello di Perugia n.97/2014.
2.5) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a PRG e definizione controversia con Provincia di Ancona.
2.6) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a fitti attivi immobile “ Mercato Coperto – Cinema Concerto”.
2.7) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a periodico comunale 5 Torri.
2.8) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a strada di bordo.
2.9) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito a quota d’acqua gratuita.
2.10) Interrogazione del cons.comunale Mariani in merito ad ex Corridoni-Campana.
2.11) Interrogazione del cons.comunale Gallina Fiorini in merito ai compensi e ai curriculum di Amministratori e Dirigenti delle società partecipate dal Comune di Osimo.
2.12) Mozione dei cons.comunali Latini, Giacchetti, Bordoni, Antonelli, Palazzini ed Araco in merito ad utilizzo fondi regionali per risarcimento danni alluvione 2011 ed emergenza neve 2012.
2.13) Mozione dei cons.comunali Monticelli ed Andreoli in merito a ritiro del decreto cosiddetto “Sblocca Italia”.
2.14) Mozione dei cons.comunali comunali Latini, Bordoni, Ginnetti, Palazzini, Giacchetti, Antonelli e Araco in merito a viabilità in Via Aldo Moro.
2.15) Mozione dei cons.comunali Latini, Giacchetti, Bordoni ed Antonelli in merito a criteri per assegnazione di incarichi di servizio alla Asso Azienda Speciale.
2.16) Mozione dei cons.comunali Latini, Giacchetti, Bordoni ed Antonelli in merito ad insediamento università telematica Pegaso.
2.17) Mozione dei cons.comunali Latini, Giacchetti, Bordoni ed Antonelli in merito a selezione del nuovo Dirigente del Dipartimento del Territorio del Comune di Osimo.
2.18) Mozione dei cons.comunali Mariani ed Araco in merito alla alienazione dell’immobile ex Cinema Concerto.
2.19) Mozione dei cons.comunali Latini, Giacchetti ed altri in ordine a promozione di attività a sostegno delle persone disoccupate e in cerca di lavoro.
2.20) Mozione dei cons.comunali Latini, Giacchetti ed altri in ordine a riattivazione dell’Agenzia del Lavoro, servizio del Comune di Osimo, a supporto di chi è senza lavoro.
2.21) Mozione dei cons.comunali Latini, Bordoni, Ginnetti ed altri in merito a prevenzione e sicurezza del territorio.
2.22) Mozione dei cons.comunali Latini, Bordoni, Ginnetti ed altri in merito a progetto AMA ed utilizzo ex Muzio Gallo.
2.23) Mozione dei cons.comunali Invernizzi, Campanari, Canapa e Belardinelli in ordine a regolamentazione della sosta sulle zone a pagamento per le autovetture a servizio delle persone disabili nel territorio del Comune di Osimo.
2.24) Mozione dei cons.comunali Latini, Bordoni, Ginnetti e Palazzini in merito ad istituzione di un regolamento che normi l’attendamento alle attività circensi che utilizzano qualsiasi specie animale nei propri spettacoli.
2.25) Interpellanza dei cons.comunali Latini, Bordoni e Palazzini sulla nuova compagine societaria del Gruppo Astea e strategie aziendali.

3.   Esame ed approvazione Regolamento per il controllo delle società partecipate – Ai sensi dell’art.147-quater del D.Lgs. 267/2000.
4.   Approvazione modifica del Regolamento Comunale sulla Tutela degli Animali d’Affezione.
5.   Costituzione in favore del comune di Osimo di servitù gratuita di uso pubblico su area di proprietà della Parrocchia Santa Maria della Misericordia.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

linea

16 ottobre 2014

Consiglio Comunale: Giovedì 16 Ottobre 2014 alle ore 15,30

GIOVEDI’  16 oTTOBRE 2014 –  alle ore 15,30   CONSIGLIO COMUNALE

Ho convocato il Consiglio Comunale in sessione ordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno giovedì 16 ottobre 2014  alle ore 15:30 per la trattazione degli argomenti di cui all’allegato ordine del giorno e proposte di deliberazione.

1) Comunicazioni del Sindaco.
2) Interrogazioni, interpellanze e mozioni:
2.1) Interrogazione del consigliere comunale Mariani in merito a Servizio Trasporto scolastico.
2.2) Interrogazione dei consiglieri comunali Monticelli ed Andreoli in merito ad impianti a biogas nel territorio comunale di Osimo.
2.3) Interrogazione del consigliere comunale Mariani in merito ad assistente amministrativo cat.B – attivazione comando di un lavoratore da CRI.
2.4) Interrogazione del consigliere comunale Mariani in merito a Fondo di Garanzia delle Marche per il rafforzamento del sistema delle garanzie e a sostegno dell’accesso al credito delle PMI – Anno 2014.
2.5) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Bordoni ed altri in merito a sostegno alle nuove attività produttive attraverso la concessione di incentivi e contributi.
2.6) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Ginnetti, Antonelli, Bordoni, Giacchetti e Palazzini in merito a formazione albo degli scrutatori di seggio – creazione lista aggiuntiva.
2.7) Mozione dei consiglieri comunali Monticelli ed Andreoli in merito ad accesso ai fondi destinati dall’8 x 1000 all’edilizia scolastica.
2.8) Mozione dei consiglieri comunali Araco e Mariani in merito ad istituzione sportello agenzia delle entrate presso il comune di Osimo
2.9) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Bordoni, Araco, Ginnetti e Giacchetti in merito a realizzazione nuova scuola primaria (ex elementare) di Campocavallo.
2.10) Mozione dei consiglieri comunali Bordoni, Latini ed altri in merito a rispetto dell’accordo del 2005 sottoscritto tra il Comune di Osimo e gli istituti comprensivi “Caio Giulio Cesare” e “Bruno da Osimo” per la ripartizione degli spazi adibiti ad attività scolastica.
2.11) Interpellanza dei consiglieri comunali Mariani ed Araco in merito a società partecipate: obbligo di pubblicità e trasparenza, riduzione del numero dei componenti e contenimento dei compensi: ASTEA e sue partecipate.
2.12) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Giacchetti, Bordoni, Antonelli, Palazzini ed Araco in merito ad utilizzo fondi regionali per risarcimento danni alluvione 2011 ed emergenza neve 2012.
2.13) Mozione dei consiglieri comunali Monticelli ed Andreoli in merito a ritiro del decreto cosiddetto “Sblocca Italia”.Approvazione regolamento per la determinazione dell’aliquota addizionale comunale all’IRPEF – anno 2014;
3) Adozione definitiva atto C.C. n.31 del 23.05.2012 “Variante avente oggetto revoca atto C.C. n.38 del 07.05.2008 avente per oggetto “Piano di recupero urbano in variante al PRG ex Consorzio agrario in Via Montefanese – Approvazione definitiva in adeguamento al parere della provincia;
4) Approvazione regolamento per la concessione di benefici alle attività imprenditoriali;
5) Nomina dei rappresentanti del Consiglio Comunale in seno alla Commissione della Biblioteca ed Archivio Storico.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

linea

14 ottobre 2014

Commissioni consiliari

Convocazione III^ Commissione Consiliare AMBIENTE E TERRITORIO

Presieduta da Eliana Flamini – Partito Democratico Osimo per approfondire il punto in discussione al prossimo Cons.Comunale :
– Piano di recupero urbano in variante al PRG ex Consorzio agrario in Via Montefanese – Approvazione definitiva in adeguamento al parere della provincia.

linea

14 ottobre 2014

Commissioni consiliari

Convocazione II^ Commissione Consiliare ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Presieduta da David Monticelli – Movimento 5 Stelle Osimo per approfondire il punto in discussione al prossimo Cons.Comunale :
– Approvazione regolamento per la concessione di benefici alle attività imprenditoriali.

linea

14 ottobre 2014

Commissioni consiliari

Convocazione I^ Commissione Consiliare AFFARI GENERALI

Presieduta da Matteo CANAPA – Partito Democratico Osimoper approfondire il punto in discussione al prossimo Cons.Comunale :
– Nomina dei rappresentanti del Consiglio Comunale in seno alla Commissione della Biblioteca ed Archivio Storico.

linea

9 ottobre 2014

Cordoglio per la morte di Roberto Mosca

logo-presidenza-consiglio-osimo

Roberto Un cittadino osimano da sempre attento, con grande passione ed umanità, alla vita della nostra comunità alla quale aveva partecipato in prima persona come consigliere comunale.
Attento osservatore della vita politica e cittadino impegnato nella sua professione. Capace di raccogliere il testimone del padre Giovanni ha saputo, con il suo talento,  dare slancio all’impresa familiare riuscendo ad affrontare le competizioni del mercato coniugando creatività,  innovazione, rispetto ambientale e delle tradizioni.

Alla moglie, alla famiglia tutta ed alle maestranze della Spring Color esprimo vicinanza, partecipazione  e le più sincere condoglianze   per una perdita così grande.

Sono certa di esprimere con queste parole, anche il pensiero di tutto il Consiglio comunale e di tutti coloro che hanno conosciuto ed apprezzato Roberto Mosca. Ciao Roberto.

Paola Andreoni Presidente del Consiglio comunale

linea

11 ottobre 2014

Convocazione Associazioni culturali, e ricreative osimane. 
Per completare la designazione delle  Consulte “Sport, Tempo libero e politiche giovanili” e “Cultura”

 

linea

5 ottobre 2014

A Copertino

Il legame di amicizia tra le comunità di Osimo e di Copertino, città legate dalla comune devozione a San Giuseppe, è ormai consolidato anche a seguito dei numerosi scambi che si susseguono nel tempo.
L’ultima occasione di incontro si sta svolgendo in questi giorni. Accompagnata dal vice sindaco, avv. Pellegrini Mauro, siamo stati calorosamente ricevuti dal sindaco e dal Presidente del Consiglio di Copertino.
Questo incontro istituzionale è stato favorito dall’associazione volontari donatori sangue della città leccese che ha voluto festeggiare i suoi primi 10 anni di vita con la presenza della  delegazione osimana.
A Copertino ottobre 2014

unnamed (1)

4 ottobre

linea

27 settembre 2014

Consiglio Comunale: Martedì 30 Settembre 2014 alle ore 15,30

MARTEDI’  30  Settembre 2014 –  alle ore 15,30   CONSIGLIO COMUNALE

Convocazione seduta del Consiglio Comunale per il giorno: martedì 30 settembre 2014
Il Consiglio Comunale è convocato in sessione ordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno giovedì 30 settembre 2014  alle ore 15:30 per la trattazione degli argomenti di cui all’allegato ordine del giorno e proposte di deliberazione.

1) Comunicazioni del Sindaco.
2) Salvaguardia equilibri del Bilancio di Previsione 2014 – Art.193 del D.Lgs. n.267/2000 –Verifica dello stato di attuazione dei programmi e del permanere degli equilibri generali di Bilancio ed approvazione variazioni conseguenti.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

linea

27 settembre 2014

Commissione Affari Generali

Commissione Affari Generali ed Istituzionali sabato 27 settembre 2014, alle ore 10 presso la sede comunale per la discussione del seguente punto all’ordine del giorno:
 Salvaguardia equilibri del Bilancio di Previsione 2014 – Art.193 del D.Lgs. n.267/2000 – Verifica dello stato di attuazione dei programmi e del permanere degli equilibri generali di Bilancio ed approvazione variazioni conseguenti.;

linea

27 settembre 2014

Cordoglio per la morte del giovane Indrit Kapxhiu

 

logo-presidenza-consiglio-osimo

L’ improvvisa tragica scomparsa del giovane Indrit Kapxhiu, vittima di un incidente stradale,  ha colpito tutti noi che conosciamo la sua bella famiglia.
Un dolore composto ma straziante, quello dei genitori, parenti ed amici confortato da tanti  gesti di vicinanza e di solidarietà da parte della comunità albanese e da parte di tante famiglie osimane.
Alla famiglia del giovane Indrit, a tutta la comunità albanese presente nella nostra città, un abbraccio e i miei più sinceri sentimenti di cordoglio anche a nome di tutta la comunità osimana.
Paola Andreoni

linea

30 settembre 2014

Consiglio Comunale: Martedì 30 Settembre 2014 alle ore 15,30

MARTEDI’  30  Settembre 2014 –  alle ore 15,30   CONSIGLIO COMUNALE

Convocazione seduta del Consiglio Comunale per il giorno: martedì 30 settembre 2014
Il Consiglio Comunale è convocato in sessione ordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno giovedì 30 settembre 2014  alle ore 15:30 per la trattazione degli argomenti di cui all’allegato ordine del giorno e proposte di deliberazione.

1)..Comunicazioni del Sindaco.
2) Salvaguardia equilibri del Bilancio di Previsione 2014 – Art.193 del D.Lgs. n.267/2000 –Verifica dello stato di attuazione dei programmi e del permanere degli equilibri generali di Bilancio ed approvazione variazioni conseguenti.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

verbale integrale della seduta

linea

23 e 25 settembre 2014

Consigli Comunali Straordinari Martedì 23 Settembre e Giovedì 25 Settembre 2014 alle ore 15

MARTEDI’  23  Settembre 2014 –  alle ore 15,00   
e
GIOVEDI’  25  Settembre 2014 –  
alle ore 15,00   

Convocazione seduta del Consiglio Comunale per  i giorni: martedì 23 settembre 2014  e giovedì 25 settembre  sempre alle ore 15,00
Il Consiglio Comunale è convocato in sessione straordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale il 23 e il 25 settembre.
L’ordine del giorno prevede l’audizione degli amministratori delle società partecipate e controllate del Comune di Osimo che relazioneranno sulla situazione gestionale, organizzativa e finanziaria delle medesime società .

***
MARTEDI’  23  Settembre 2014 –  alle ore 15,00   CONSIGLIO COMUNALE

Audizione degli amministratori delle soc.partecipate e controllate del Comune di Osimo, relazione sulla situazione gestionale, organizzativa e finanziaria delle società:

  • ASTEA Spa
  • Astea Energia Spa
  • Astea Servizi Srl
  • Geosport Srl

Parteciperanno e relazioneranno:

1) Il Presidente Soc. ASTEA Spa,  sig. Mario Berrè;
2) L’Amministratore Delegato Soc. Astea Energia Spa, sig.Fabrizio Micozzi;
3) L’Amministratore Unico Soc. Astea Servizi Srl, sig. Emanuele Vitali;
4) L’Amministratore Unico Soc. Geosport Srl, sig.ra Monica Santoni.
***

GIOVEDI’  25  Settembre 2014 –  alle ore 15,00   CONSIGLIO COMUNALE

Audizione degli amministratori delle soc.partecipate e controllate del Comune di Osimo, relazione sulla situazione gestionale, organizzativa e finanziaria delle società:

  • IM.OS. srl
  • Park.O. Spa
  • Conerobus  Spa
  • Azienda Speciale A.S.S.O.
  • Azienda Pubblica dei Servizi alla Persona Grimani Buttari
  • Fondazione Osimana Padre Bambozzi

Parteciperanno e relazioneranno:

1) L’Amministratore Unico Soc. IM.OS. Srl,  sig. Luca Giuliodori;
2) L’Amministratore Unico Soc. Park.O. Spa, sig. Lanfranco Migliozzi;
3) Il Presidente Azienda Speciale A.S.S.O.,  sig. Fabio Marchetti;
4) Il Presidente Soc. Conerobus Spa,  sig.  Muzio Papaveri;
5) Il Presidente Azienda Pubblica dei Servizi alla Persona Grimani Buttari, sig. Enrico Canapa;
6) Il Presidente Fondazione Osimana Padre Bambozzi , sig.ra Laura Cionco.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

linea

20 settembre 2014

Sedute Straordinarie del Consiglio Comunale: audizione dei Presidenti sull’andamento delle società partecipate, delle aziende controllate e delle Istituzioni

logo-presidenza-consiglio-osimoIl 23 e il 25 settembre il Consiglio Comunale di Osimo sarà convocato in seduta straordinaria.
L’ordine del giorno prevede l’audizione degli amministratori delle società partecipate e controllate del Comune di Osimo che relazioneranno sulla situazione gestionale, organizzativa e finanziaria delle medesime società .
Inizieranno, martedì  23 settembre, gli amministratori dell’Astea spa, Astea Energie spa, Astea servizi srl  e Geosport srl ; seguiranno, il 25 settembre, l’Imos srl, laParko spa, l’Azienda speciale Asso.
Saranno inoltre invitati gli amministratori dell’Azienda pubblica dei servizi alla personaGrimani Buttari e della Fondazione Osimana Padre Bambozzi.
Conoscere l’andamento delle società partecipate delle aziende e delle Istituzioni, credo sia di fondamentale importanza per i Consiglieri Comunali in quanto membri dell’organo che ha per legge compiti di indirizzo e controllo politico-amministrativo ed ha competenza rispetto all’organizzazione dei pubblici servizi e all’affidamento di attività e dei servizi.
In conferenza dei capigruppo, convocata per sabato 20 settembre, insieme agli stessi capigruppo decideremo le modalità di intervento dei consiglieri comunali al fine di rendere agevole e proficuo il dibattito.

Presidente del Consiglio Comunale di Osimo
………….prof.ssa Paola Andreoni

linea

20 settembre 2014

Conferenza dei CAPIGRUPPO  Convocazione conferenza dei Capogruppo del Consiglio Comunale per sabato  20 settembre 2014 alle ore 9.30. presso l’Ufficio della Presidenza del Consiglio Comunale per discutere il seguente o.d.g.:

Organizzazione interventi dei Consiglieri Comunali per Consiglio Comunale monotematico relativo a situazione gestionale, organizzativa e finanziaria delle società partecipate, aziende e fondazioni, previsto nei giorni martedì 23 Settembre p.v. alle ore 15.00 e giovedì 25 Settembre p.v. alle ore 15.00.
Società:
– ASTEA Spa
– Astea Energia Spa
– Astea Servizi Srl
– Geosport Srl
– Soc. IM.OS. Srl
– Soc. Park.O. Spa
– Soc. Conerobus Spa
– Azienda Speciale A.S.S.O.
– Azienda Pubblica dei Servizi alla Persona Grimani Buttari
– Fondazione Osimana Padre Bambozzi

linea

11 settembre 2014

A Scuola di Cittadinanza: un progetto della Presidenza del Consiglio comunale per gli alunni delle Scuole Primarie.

6 settembre 2014

Ho promosso nella mia veste di Presidente del Consiglio comunale di Osimo , di concerto con l’Assessorato all’Istruzione Annalisa Pagliarecci e con  l’assessore alla polizia locale Federica Gatto , il progetto “A scuola di cittadinanza” .
L’obiettivo dell’iniziativa  è far conoscere agli studenti delle Scuole Primarie osimane i luoghi, i ruoli e le funzioni dell’Istituzione  “Comune”.
Sarà occasione per gli studenti per interrogarsi sul ruolo, sulle funzioni e sugli obbiettivi di un’Amministrazione Comunale.  Durante il percorso gli alunni verranno  accolti in aula consiliare dal Presidente del Consiglio comunale ed accompagnati alla scoperta  della “Sala Gialla”. Potranno inoltre visitare gli uffici della Polizia locale .
Il Progetto ha trovato piena adesione da parte di tutti i Dirigenti Scolastici cittadini ed è stato illustrato, lo scorso sabato 6 settembre,  ai docenti delle scuole ricevendo, in un clima di proficuo confronto, ampia disponibilità e condivisione.
Nel corso  dell’incontro con i i docenti è stata consegnata una dispensa didattica “Il mio Comune“, comprensiva del gioco da tavolo “Il bravo Cittadino”, che potrà essere utilizzata come strumento di lavoro.

Il progetto che si articolerà nel corso di tutto l’anno scolastico si concluderà con un momento di festa in cui verranno presentati i risultati del lavoro svolto dai ragazzi.

Si attua in questo modo l’impegno che, il 6 luglio 2014, nel 70°anniversario della Liberazione di Osimo il Consiglio Comunale all’unanimità dei voti ha deliberato cioè ” promuovere e sostenere con la Scuola e le altre agenzie educative forme di collaborazione utili affinché possa maturare nelle giovani generazioni la convinta adesione ai valori della democrazia, della non violenza e della legalità, riconoscendo in essi gli elementi fondativi e la linfa vitale di ogni civile consesso”.

Paola Andreoni Presidente del Consiglio Comunale di Osimo.

*

Quaderno A scuola di cittadinanza

linea

7 settembre 2014

Domenica ho assistito ad una bella giornata di sport: la 32^ edizione del ” Trofeo 5 Torri-Bracaccini”

Trofeo BracacciniQuasi 900 gli atleti, dal più piccolo di 5 anni al meno giovane di 83 anni,  che  domenica 7 settembre hanno invaso il centro di Osimo per partecipare alla  32^ edizione  del TROFEO 5 TORRI .
Grazie al grande lavoro organizzativo della società sportiva  Atletica Amatori Bracaccini, Osimo ha vissuto una bella giornata di Sport dove tutte le componenti del podismo regionale hanno potuto dare sfogo alla propria voglia di divertimento ed alla propria passione sportiva.
Ho potuto raccogliere, durante i momenti della premiazione  i commenti di apprezzamento da parte degli atleti per l’efficiente e collaudata organizzazione e per il bel tracciato della corsa impegnativo e pieno di salite ma molto panoramico che ha portato gli atleti oltre che per le vie del centro storico anche per le salite della suggestiva Villa di Monte Santo Pietro.
La giornata ha visto anche la presenza degli appassionati del Nordic Walking, questo nuovo modo di fare sport con l’uso di bastoncini, nato nei paesi Scandinavi tanti anni fa e che si sta sempre più affermando anche da noi fra quelle persone che amano fare sport all’aria aperta.

Per la cronaca, riporto alcuni vincitori delle diverse categorie competitive ed il piazzamento degli atleti osimani. Vincitore assoluto del giro delle due ville è stato MARSELLETTI Mauro della ASA ASCOLI PICENO che ha completato il percorso in poco più di mezz’ora. Bravi comunque gli atleti della Bracaccini che si sono così piazzati: 8° FRANCHINI Mattia a tre minuti di ritardo, 10° LUNA Lorenzo, 15° STAFFOLANI Matteo, 18° MARCONI Luca, 34° GIULIODORI Narciso, 38 ° CAMPANELLI Corrado, 44° BELARDINELLI Corrado, 51°^CAPOBELLI Francesca, 83° PESARESI Gianfranco. 86° CESARI Graziano, 90° CESARINI Marilena, 91* MANZOTTI Elia, 154 ° RUFFINI Renzo, 165* CARBONARI Valentino, 175° LUNA Alfredo, 185^ CONTI Maria Cristina, 187° MACERATESI Bruno, 283* BONIFAZI Fiorisa, 314* STAFFOLANI Roberta, 318* D’ALONZO Chiara, 322* STEFANINI Annarita, 345° MAZZOCHINI Alessandro, 351^ PESARINI Paola Maria, 365^ MASSERA Renata, 370 ° LABIANCA Mario Luigi, 372^ PEREIRA DE SOUSA Soraia, 382* VIGIANI Bruno, 388^ MAGINI Dorina…
In campo Femminile la vittoria è andata a MARZIONI Cristina, bravissime le osimane: 3^ CAPOBELLI Francesca, 6^ CESARINI Marilena, 15^ CONTI Maria Cristina,  29^ BONIFAZI Fiorisa, 36^ STAFFOLANI Roberta, 38^ STEFANINI Annarita, 44^ PESARINI Paola Maria, 50^ MASSERA Renata, 51 PEREIRA DE SOUSA Soraia, 54^ SQUADRONI Rosa, 55^ MAGINI Dorina.
Nelle gare riservate al settore giovanile, profeti in patria sono stati i nostri giovani atleti della Bracaccini che hanno primeggiato in tutte le varie categorie. Nella Categ. Ragazzi /e m. 2.000, 1° NARDINI Lorenzo , 3^ GHERGO Angelica, 4° SALVUCCI Leonardo, 5° PACCAMICCIO Lorenzo. Nella Categ. Cadetti m.2.000: 1^ PACCAMICCIO Caterina, 6^ FABIANI Ilaria, 7^ LILLINI Alessia. Nella Categ. Cadetti m.3.000 podio osimano con Falappa Federico. Nella Categ. Allievi/e m.3.000 3^ ILARI Azzurra, 4° FALAPPA Alessandro, 8^ STRAPPATO Martina, 9^ SCOCCIANTI Laura.
Segnalo, oltre il buon piazzamento di tutti gli altri atleti della Bracaccini, (CESARI Luca. GELLI Mauro, RUFFINI Renzo, BIANCHI Doriano, CESARI Graziano, STAFFOLANI Davide, LUNA Alfredo, BARCHIESI Giuliano, CARBONARI Valentino, MACERATESI Bruno e BONI Giuliano classe 1941), la vittoria della società osimana nella classifica a squadra femminile.

13

Ma i veri vincitori della giornata sono stati l’amicizia e la soddisfazione che ho visto disegnata nei volti di tutti gli atleti e la giusta soddisfazione dei volontari, soci e dirigenti del gruppo podistico osimano della Bracaccini, per il bel risultato organizzativo del riuscito evento sportivo.
Ringrazio la società Bracaccini, il Presidente Bracaccini Alessandro, Salvucci Stefano, Tulli Valfrido, Stabile Gaspare e  tutti i soci/volontari/dirigenti per aver regalato questa bella giornata di sport ad Osimo e per avermi invitata e coinvolta come Presidente del Consiglio comunale nelle premiazioni dei vari atleti vincitori nelle diverse categorie.
Paola Andreoni
***

2

***

3

***

4

***

5

***

6

***

7

***

9

***

10

***

11

***

1

( foto di Sauro Strappato )

linea

6 settembre 2014

nota del Presidente a seguito di un articolo apparso su ” VivereOsimo.it

Non ci sono Consigli Comunali inutili

logo-presidenza-consiglio-osimoNon ci sono Consigli Comunali inutili o questioni irrilevanti da trattare. Ogni iniziativa promossa dai consiglieri comunali, siano essi di maggioranza o di minoranza, troverà sempre nel nostro civico consesso la massima attenzione. E’ d’altronde quanto prevede il nostro Statuto Comunale che garantisce a tutti i consiglieri comunali la partecipazione attiva e propositiva.
Dunque Mozioni inerenti la pace, la civica convivenza tra i popoli e la solidarietà, tematiche richiamate nella mozione, proposta dal Mov 5 Stelle, sul conflitto Israele-Palestinese, troveranno piena legittimazione e massima considerazione nel Civico Consesso Osimano che ho la responsabilità e l’onore di presiedere.

Il Presidente del Consiglio Comunale di Osimo
———-prof.ssa Paola Andreoni

linea

4  settembre 2014

Premiazioni Festival pianistico  “Coppa pianisti d’Italia”

Si tratta di uno dei  più ambiti concorsi a categorie del nostro Paese, un’ opportunità di vetrina e di crescita per giovani pianisti italiani e/o stranieri che studiano in Conservatori di Italia o Accademie private italiane.
Scopo della manifestazione è, infatti, quella di “aiutare” i giovani pianisti, incoraggiare lo studio del pianoforte e della musica. E pare che davvero questo concorso abbia fatto centro. La Nuova Coppa Pianisti è tra i concorsi più attesi: una giuria internazionale pronta a far crescere, soprattutto nei giovanissimi, la voglia di confrontarsi e mettersi in gioco, ma anche tantissimi i premi che verranno offerti ai pianisti più talentuosi.
Quest’anno il concorso “Nuova Coppa Pianisti” sarà internazionale. Il vincitore del 1° premio riceverà Euro 1000,00 e la possibilità di registrare un CD che sarà venduto dalla rivista “Amadeus”.
Come ha ricordato il Direttore Artistico del Concorso M° Gianluca Luisi – in occasione di una recente intervista – “il palco di Osimo” ha visto vincitori del calibro di Roberto Cappello, Roberto Cominati, Paola Bruni, Antonio Pompa Baldi, Federico Gianello, Lorenzo Di Bella e molti altri pianisti diventati, poi, famosi attraverso la vincita di importanti concorsi come il Busoni, Cleveland e via di seguito.
Un palco che “ha portato anche molta fortuna” – ha continuato il M° Luisi – a pianisti che sono, semplicemente “passati ad Osimo”, senza, cioè, essere stati notati, ma che, negli anni successivi, hanno vinto importanti concorsi internazionali.
Il Concorso di Osimo quest’anno accoglie pianisti fino ad un limite di età di 36 anni, è strutturato in tre macrosezioni e si svolgerà in prova unica con programma libero per tutte le categorie e in due prove ad eliminazione .
3 settembre2014 CoppaPianistiditalia 3Tutte le sere fino al 7 settembre presso il Teatro La Fenice proseguiranno le audizioni, i concerti e le premiazioni delle vari categorie in concorso. Un’0ccasione  unica per non perdersi della buona musica ed ammirare giovani talenti. Ieri sera ho avuto anche l’onore di premiare alcuni di questi giovani.

3 settembre 2014 CoppaPianistidItalia 1

Paola 3 settembre 2014

3 settembre 2014 CoppaPianistiditalia 2

linea

4  settembre 2014
Consiglio Comunale per Giovedì 4 Settembre 2014 alle ore 17

GIOVEDI’  4   Settembre 2014–  alle ore 17,00   CONSIGLIO COMUNALE

Convocazione seduta del Consiglio Comunale per il giorno: giovedì 31 luglio 2014.
Il Consiglio Comunale è convocato in sessione ordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno giovedì 4 settembre 2014  alle ore 17:00 per la trattazione degli argomenti di cui all’allegato ordine del giorno e proposte di deliberazione.

1)..Comunicazioni del Sindaco.
2)..Surroga del Consigliere Comunale dimissionario Monica Santoni;
3)..Interrogazioni, interpellanze e mozioni:
3.1) Interrogazione dei consiglieri comunali Monticelli ed Andreoli in merito a chiusura del commissariato di Polizia ad Osimo. Possibili interventi volti a scongiurarla.
3.2) Mozione dei consiglieri comunali Monticelli ed Andreoli in merito a solidarietà col popolo palestinese;
3.3) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Bordoni ed altri in merito a sostegno alle nuove attività produttive attraverso la concessione di incentivi e contributi;
3.4) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Ginnetti, Antonelli, Bordoni, Giacchetti e Palazzini in merito a formazione albo degli scrutatori di seggio – creazione lista aggiuntiva;
3.5) Mozione dei consiglieri comunali Monticelli ed Andreoli in merito ad accesso ai fondi destinati dall’8 x 1000 all’edilizia scolastica;
3.6) Mozione dei consiglieri comunali Araco e Mariani in merito ad istituzione sportello agenzia delle entrate presso il comune di Osimo;
3.7) Mozione dei consiglieri comunali Latini, Bordoni, Araco, Ginnetti e Giacchetti in merito a realizzazione nuova scuola primaria (ex elementare) di Campocavallo;
3.8) Mozione dei consiglieri comunali Bordoni, Latini ed altri in merito a rispetto dell’accordo del 2005 sottoscritto tra il Comune di Osimo e gli istituti comprensivi “Caio Giulio Cesare” e “Bruno da Osimo” per la ripartizione degli spazi adibiti ad attività scolastica;
4)..Rettifica delibera C.C. n. 43 del 31.07.2014 avente ad oggetto “Approvazione regolamento per la determinazione dell’aliquota addizionale comunale all’IRPEF anno 2014”
5)..Variazione al Programma Triennale Opere Pubbliche 2014-2016 ed elenco annuale ai sensi art.128 D.Lgs.n.163/2006;
6)..Variazione al Bilancio di Previsione 2014 e suoi allegati;
7)..Sostituzione del Consigliere Comunale dimissionario Monica Santoni in seno alla IV^ Commissione Consiliare “Sanità e Sicurezza Sociale”;
8)..Sostituzione del Consigliere Comunale dimissionario Monica Santoni in seno alla Consulta “Delle Politiche Sociali – Pubblica Istruzione”;
9)..Ordine del Giorno per il mantenimento del Commissariato di Pubblica Sicurezza ad Osimo.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

linea

2  settembre 2014
Commissione Affari Generali

Convocazione Commissione Affari Generali ed Istituzionali per il giorno mercoledì 2 settembre 2014, alle ore 18:00 presso la sede comunale per la discussione del seguente punto all’ordine del giorno:
– Rettifica delibera C.C. n. 43 del 31.07.2014 avente ad oggetto “Approvazione regolamento per la determinazione dell’aliquota addizionale comunale all’IRPEF anno 2014”;
– Variazione al Programma Triennale Opere Pubbliche 2014-2016 ed elenco annuale ai sensi art.128 D.Lgs.n.163/2006;
– Variazione al Bilancio di Previsione 2014 e suoi allegati;
– Sostituzione del Consigliere Comunale dimissionario Monica Santoni in seno alla IV^ Commissione Consiliare “Sanità e Sicurezza Sociale”;
– Sostituzione del Consigliere Comunale dimissionario Monica Santoni in seno alla Consulta “Delle Politiche Sociali – Pubblica Istruzione”;
– Ordine del Giorno per il mantenimento del Commissariato di Pubblica Sicurezza ad Osimo.

Il Presidente della I^ Commissione
Matteo Canapa

linea

17 luglio 2014
Consiglio Comunale per Giovedì 17 Luglio 2014 alle ore 17

GIOVEDI’  17   Luglio 2014–  alle ore 17,00   CONSIGLIO COMUNALE

Convocazione seduta del Consiglio Comunale per il giorno: giovedì 17 luglio 2014
Il Consiglio Comunale è convocato in sessione ordinaria presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno giovedì 17 luglio 2014  alle ore 17:00 per la trattazione degli argomenti di cui all’allegato ordine del giorno e proposte di deliberazione.

1) Comunicazioni del Sindaco.
2) Interrogazioni, interpellanze e mozioni:
2.1) Interrogazione del consigliere comunale Mariani in merito a manutenzione manto stradale Via San Giorgio.
3) Surroga del consigliere comunale dimissionario Fabio Marchetti.
4) Nomina delle Commissioni Consiliari Permanenti.
5) Modifica ed integrazione del Regolamento delle Consulte.
6) Nomina dei rappresentanti del Consiglio Comunale in seno alle Consulte Comunali.
7) Nomina dei rappresentanti del Comune presso la Commissione preposta alla formazione degli elenchi comunali dei giudici popolari.
8) Nomina dei rappresentanti del Comune presso la Commissione per le assegnazioni degli alloggi di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata nel Comune di Osimo.
9) Nomina componenti Consiglio di Amministrazione della Fondazione Osimana Padre Bambozzi.
10) Modifica ed integrazione Regolamento Comunale sull’applicazione dell’imposta comunale sulla pubblicità e dei diritti sulle pubbliche affissioni.
11) Modifica Regolamento di Polizia Mortuaria.
12) Linee programmatiche relative all’azione ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato amministrativo 2014/2019 – Art.46 del TUEL n.267/2000.

IL PRESIDENTE del CONSIGLIO COMUNALE
F.to Paola Andreoni

linea

Istituite le COMMISSIONI CONSILIARI

Commissioni consiliariCommissioni consiliari

Legislatura 2014 -2019 – Elezioni  maggio 2014

Le Commissioni Consiliari sono previste dallo Statuto Comunale come Istituzioni nominate dal Consiglio Comunale che ne sceglie i componenti tra i Consiglieri.
Il compito di queste Commissioni è consultivo: a queste spetta il compito di analizzare ed esaminare progetti e proposte portate all’attenzione del Consiglio Comunale, per poi sottoporre a questo un commento ed un giudizio.
Le Commissioni durano in carica quanto il Consiglio Comunale che le ha nominate e dal quale promanano.
L’art. 24 dello Statuto Comunale  e  l’art. 7 del Regolamento del Consiglio Comunale  regolano l,istituzione ed il funzionamento delle Commissioni permanenti  che sono le seguenti:

I^ Commissione consiliare: AFFARI GENERALI
Affari Generali, Affari istituzionali, Partecipazione
Presidente Matteo CANAPA – Partito Democratico Osimo
componenti
1. Diego Gallina Fiorini – Partito Democratico Osimo
2. Giorgio Campanari – Partito Democratico Osimo
3. Fabio Pasquinelli – Sinistra Osimo
4. Davide Monticelli -Mov.5Stelle Osimo
5. Achille Ginnetti – Liste civiche Osimo

Sedute della Prima Commissione Consiliare:
martedì 2 settembre 2014 ore 18 convocazione;

II^ Commissione consiliare – ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Attività produttive, Sportello di impresa, Agenzia collocamento lavoro
Presidente Davide MONTICELLI  -Mov.5Stelle Osimo
componenti
1. Eliana Flamini – Partito Democratico Osimo
2. Gabriella Sabbatini – Partito Democratico Osimo
3. Matteo Canapa – Partito Democratico Osimo
4. Mirco Capotondo – Partito Democratico Osimo
5. Sara Andreoli – Mov.5Stelle Osimo

Sedute della Seconda Commissione Consiliare:

III^ Commissione  consiliare – AMBIENTE E TERRITORIO
Urbanistica, Lavori pubblici, Manutenzione e riqualificazione urbana, Qualità territoriale, Ambiente, Sviluppo sostenibile
Presidente Eliana FLAMINI – Partito Democratico Osimo
componenti
1. Filippo Invernizzi – Partito Democratico Osimo
2. Mirco Capotondo – Partito Democratico Osimo
3. Andrea Catena – Energie Nuove Osimo
4. Davide Monticelli -Mov.5Stelle Osimo
5. Sara Andreoli – Mov.5Stelle Osimo

Sedute della Terza Commissione Consiliare:

IV^ Commissione  consiliare – SANITA’ E SICUREZZA SOCIALE
Qualità della salute, Servizi sociali, Sicurezza urbana
Presidente Mario ARACO – Lista Forza  Osimo
componenti
1. Monica Santoni – Partito Democratico Osimo
2. Maria Grazia Mariani – Popolari UDC Osimo
3. Diego Gallina Fiorini – Partito Democratico Osimo
4. Fabio Pasquinelli – Sinistra Osimo
5. Sara Andreoli – Mov.5Stelle Osimo
Sedute della Quarta Commissione Consiliare:

V^ Commissione consiliare – SCUOLA, CULTURA, SPORT E TEMPO LIBERO
Istruzione, Qualità educativa, Turismo,  Qualità culturale, Politiche giovanili, Sport
Presidente Carlo CATENA – Sinistra Osimo

componenti
1. Gabriella Sabbatini  – Partito Democratico Osimo
2. Corrado Belardinelli– Partito Democratico Osimo
3. Marco Balestrieri – Energie Nuove Osimo
4. Davide Monticelli -Mov.5Stelle Osimo
5. Sara Andreoli – Mov.5Stelle Osimo
Sedute della Quinta Commissione Consiliare:

linea

12 luglio 2014

Conferenza dei CAPIGRUPPO  Convocazione conferenza dei Capogruppo del Consiglio Comunale per sabato  12 luglio 2014 alle ore 8.30.

Punti all’ordine del giorno.

In allegato:
Regolamento delle Consulte Comunali

linea

6 luglio 2014


linea

6 luglio 2014
Il mio intervento in Consiglio Comunale: “…ai giovani, ricordate che il 6 luglio 1944 cittadini osimani e giovani arrivati dalla Polonia restituirono alla nostra città la dignità e la libertà”

Domenica 6 luglio 2014  il mio intervento,  in  Consiglio Comunale, in occasione del 70° Anniversario della  Liberazione di Osimo

logo Presidenza Consiglio Osimo

Il 6 luglio 1944 ha rappresentato, per la città di Osimo, il momento culminante dell’impegno di tanti, uomini e donne, che, con coraggio, convinzione e volontà che non temeva il sacrificio estremo, hanno dato il loro prezioso contributo, nell’ambito del più ampio movimento di liberazione del Paese dalla dominazione nazi-fascista.

Il loro sacrificio, sorretto e animato dai grandi valori che sono a fondamento dell’umana e civile convivenza, ci consente oggi di vivere in un Paese libero e democratico.

Credo, dunque, di  rappresentare un sentimento unanime se dico che è particolarmente emozionante per noi celebrare oggi tutti insieme questa importante ricorrenza, intervenendo ad una seduta del Consiglio Comunale, luogo e manifestazione concreta della convivenza civica e democratica della nostra comunità.

Ricordare quanto è avvenutoè occasione straordinaria per trovare nelle azioni e nelle parole dei nostri concittadini, impegnati allora nella lotta per la liberazione, un nuovo orizzonte per affrontare i tempi difficili che stiamo vivendo oggi nel nostro Paese. E per noi Consiglieri comunali, che abbiamo il dovere di non dimenticare mai che siamo a servizio di questa città, riportare alla memoria quanto accaduto é un momento di riflessione utile per ritrovare nei protagonisti di quei giorni e nella ribellione fatta per amore della libertà, della dignità e della pace del nostro popolo, un riferimento morale alto .

E’ oggi importante ricordare che queste nostre terre, nelle quali ora la comunità osimana vive appieno la propria storia e la ricchezza dei tanti percorsi individuali che la caratterizzano e la connotano, 70 anni fa furono il teatro di un’aspra lotta durante la quale le formazioni partigiane spianarono la strada alle truppe polacche che liberarono la città dal tallone nazi-fascista. E noi ben sappiamo, grazie alle numerose testimonianze, che l’azione dei partigiani fu essenziale per impedire che nuovi lutti e drammatiche sciagure si abbattessero sulla nostra città.

Prendendo spunto da questi avvenimenti, in questo consesso, in questa giornata in cui la memoria di ciò che è stato viene celebrata come elemento fondante di ciò che siamo e di ciò che diverremo in futuro, voglio ora ribadire che i valori della Resistenza sono e saranno sempre il fondamento di ogni nostra azione, in tutti gli ambiti in cui si manifesta l’operare dei singoli e delle istituzioni.

E non potrebbe essere diversamente, dal momento che la Resistenza si pone certamente come fondamento delle nostre istituzioni e della nostra Costituzione, i cui principi, nel momento in cui ribadiscono la fedeltà ai valori più profondi della civile convivenza, rappresentano la netta negazione di ogni forma di oppressione e di violenza.

Essi rappresentano la difesa più convinta della pari dignità di ogni essere umano e di ogni cittadino, a prescindere da ogni possibile differenza. Ed è questo un elemento essenziale, dal momento che il venir meno di questi valori crea il fertile terreno in cui maturano le condizioni che determinano i conflitti.

Il richiamo alla Resistenza ed ai principi fondanti della nostra Costituzione, in particolar modo la difesa dell’uguaglianza fra tutti i cittadini, mi induce a sottolineare il ruolo fondamentale che le donne hanno saputo assumere ed interpretare anche e soprattutto nei momenti più drammatici che la nostra nazione ha attraversato.

Non a caso, Ferruccio Parri, comandante partigiano e figura di spicco nel panorama politico italiano, negli anni del dopoguerra ebbe a dire che   “le donne furono la Resistenza dei resistenti”, dal momento che senza di loro sarebbe venuta meno l’organizzazione clandestina e senza le Staffette la sopravvivenza dei partigiani sarebbe stata più difficile. Erano loro a portare messaggi, medicine, cibo, giornali, armi, spesso a prezzo della vita. Insomma le donne non hanno solo preso parte alla lotta di liberazione, ma hanno fatto a pieno titolo la resistenza, partecipando con ruoli attivi e determinanti.

In questo contesto, come non ricordare  e sottolineare il contributo fondamentale che venne dato anche da quelle donne osimane che ebbero il coraggio di sfidare le autorità fasciste e naziste. Mi riferisco a quanto accaduto nel dicembre del 1943 quando le filandaie osimane in grande maggioranza scioperarono, nonostante i ricatti e le minacce messi in atto dalle stesse autorità.

Ho voluto ribadire qui, oggi, il ruolo delle donne nella lotta di liberazione proprio perché troppo spesso, proprio a danno delle donne, vengono meno i principi di uguaglianza, di parità dei diritti, di rifiuto della violenza che sono a fondamento della nostra Costituzione.

Concludo il mio intervento rivolgendomi ai giovani ai quali spetta senza dubbio il compito più importante, ma anche più appassionante: ricordarsi di ciò che è stato e guardare al futuro, anzi costruire il futuro sulle fondamenta dei valori della libertà, dell’ uguaglianza e del ripudio della guerra come forma di risoluzione delle controversie. I giovani non devono e non possono prescindere da questi principi fondamentali, anzi devono difenderli e coltivarli prendendo attivamente parte alla vita civile e politica della nostra comunità. Ricordate che il 6 luglio 1944 cittadini osimani e giovani arrivati dalla Polonia restituirono alla nostra città la dignità e la libertà , aprendo la strada ad una ritrovata democrazia. E questo bene non deve essere considerato una scontata acquisizione , ma una conquista che va difesa e rinnovata giorno dopo giorno affinché dittature come il fascismo e il nazismo non abbiano più a germogliare nei nostri paesi.

Ed è proprio nel dirvi questo che voglio concludere con le parole immortali di Primo Levi che, nel raccontare l’orrore dei campi di concentramento,  nella poesia” Se questo è un uomo” scrive versi che sono per tutti un monito ed un insegnamento:
“ Meditate che questo è stato: vi comando queste parole. Scolpitele nel vostro cuore stando in casa andando per via, coricandovi alzandovi; ripetetele ai vostri figli.

Noi abbiamo questo compito, un compito che ci impegniamo a portare avanti rafforzati dal fatto che quei principi e quei valori  per difendere i quali in tanti non esitarono a lottare sono ormai divenuti parte della nostra cultura e della nostra civiltà, a tal punto che quei popoli che durante la seconda guerra mondiale combatterono l’uno contro l’altro sono ora uniti nel comune ideale europeo.

E’ certamente questo il più bel dono che il sacrificio di chi allora ha combattuto per la libertà ci ha consegnato.

Paola Andreoni 
Presidente del Consiglio Comunale di Osimo

1077-amministrazione_pugnaloni_web

linea

6 luglio 1944, a quegli uomini e a quelle donne va sempre il nostro devoto ricordo e il nostro sentito ringraziamento per averci resi LIBERI

A 70 anni dalla Liberazione di Osimo – con una riflessione sulla storia della Resistenza locale –   ieri domenica 6 luglio, prima in piazza del Teatro e poi con una seduta straordinaria del Consiglio Comunale aperto a tutti i cittadini, si è celebrato l’Anniversario della Liberazione della città avvenuta il 6 luglio 1944.
Alla cerimonia istituzionale hanno preso parte autorità civili e militari cittadine, le associazioni degli ex combattenti e d’arma, l’Anpi e tantissime cittadine e cittadini osimani. Ospiti della serata i sindaci di Filottrano e di Castelfidardo, lo storico Mario Fratesi, lo storico osimano Massimo Morroni e il maestro Carlo Gobbi.

Il Consiglio Comunale osimano all’unanimità ha approvato e condiviso , per l’occasione,  il seguente Ordine del Giorno:

Immagine1OGGETTO:  ORDINE DEL GIORNO IN MERITO A COMMEMORAZIONE DEL 70°  ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DELLA CITTA’ DI OSIMO.

Il Consiglio Comunale di Osimo

riunitosi nel settantesimo anniversario della liberazione di queste terre dall’oppressione nazifascista

PREMESSO

– che attraverso la Resistenza e la Lotta di Liberazione sono stati affermati i principi e i valori  democratici sui quali si fonda la Repubblica italiana, i quali trovano espresso riconoscimento nella  Costituzione e nelle Istituzioni. La Resistenza è stupenda ed eroica proprio perché mostra che un  popolo ormai lacero e misero, percosso e umiliato, ritrova nella sua stessa disperazione la forza  per insorgere contro il sopruso e la barbarie;

– che il contributo della Resistenza partigiana è stato determinante nel processo di nascita dello  Stato democratico e repubblicano;

– che libertà e democrazia sono state conquistate grazie al contributo determinante di militari,  civili e religiosi che hanno preso parte alla Lotta di Liberazione. Inoltre vanno ricordati gli  scioperi degli operai a sostegno della lotta e a salvaguardia degli impianti produttivi. La  popolazione protesse, nascose, avvertì, aiutò in ogni modo i partigiani, spesso ospitandoli e nutrendoli con grave personale pericolo, in uno slancio del tutto spontaneo, pur tra i gravi sacrifici e lutti che la guerra aveva imposto;

– che la nostra città porterà sempre viva la memoria di quegli osimani che, sprezzanti del  pericolo, entrarono a far parte di quelle formazioni partigiane che, nel luglio 1944, diedero un  fondamentale contributo alla liberazione di Osimo dalle truppe naziste;

– che la nostra città sarà sempre riconoscente alle truppe polacche che, settanta anni fa, restituirono  la libertà e la speranza ai cittadini di Osimo, nonché agli abitanti di tutta la provincia di Ancona;

– che i valori ed i principi di democrazia, uguaglianza e solidarietà sociale rappresentano quindi un  patrimonio civile comune a tutti, e che, pertanto, è importante non solo rispettarli e difenderli, ma  anche trasmetterli alle giovani generazioni, perché possano a loro volta farli propri e custodirli,  assieme alla memoria delle complesse e travagliate vicende che hanno portato alla liberazione  dell’Italia. Tra le grandi lezioni lasciate alle generazioni successive dalla Resistenza c’è il richiamo  all’impegno e al non rimanere indifferenti innanzi ad ogni genere di abuso fisico o morale, ad ogni  violazione dei diritti umani e della persona.

CONSIDERATO

il tributo pagato dall’Italia durante il regime fascista, illiberale, antidemocratico e persecutorio, la  guerra d’aggressione da esso sferrata, le atrocità compiute da questo insieme all’alleato nazista;

CONSIDERATI ALTRESÌ

i valori fondanti dell’antifascismo nella nostra Repubblica, contenuti nella Carta Costituzionale, e i principi di Pace, Libertà, Democrazia e Giustizia Sociale, dei quali l’Italia ha saputo essere  testimone e protagonista dopo la caduta del regime fascista;

RIBADISCE

la necessità di contribuire alla difesa e al mantenimento di una memoria attiva della Lotta di  Liberazione, affinchè il suo valore rimanga punto di riferimento per la libertà e la democrazia  dell’Italia;

che la città di Osimo, riconoscendo nella Costituzione della Repubblica il suo primario punto di  riferimento e la fonte ispiratrice di ogni azione, opererà sempre nel solco del ripudio di “ogni  forma di razzismo e di violenza” riconoscendo nella pace “un diritto fondamentale dei popoli”  (art.2 comma 1 Statuto Comunale);

SI IMPEGNA

– a promuovere e a sostenere con la Scuola e le altre agenzie educative forme di collaborazione  utili affinchè possa maturare nelle giovani generazioni la convinta adesione ai valori della  democrazia, della non violenza e della legalità, riconoscendo in essi gli elementi fondativi e la  linfa vitale di ogni civile consesso;
– a promuovere in tutti la consapevolezza che l’Europa, settanta anni fa, terreno di conflitto e di  separazione fra i popoli, può essere ora terra di pace e casa comune in cui siano garantiti i diritti  inviolabili di tutti e di ciascuno.

Immagine6

 Dopo l’approvazione dell’Ordine del Giorno, sono seguite le riflessioni. prima quella dello storico Mario Fratesi che ha rievocato il passaggio  del fronte nelle nostre terre.  Poi Massimo Morroni ha presentato la sua ultima ricerca “il passaggio del fronte nella vallata del Musone”,  leggendo brani, diari dei caduti per la libertà  e proiettando foto e letto  brani tutti  tratti dal libro che ricostruisce le vicende della Resistenza nelle nostre vallate.

Il maestro Carlo Gobbi ha ricordato la battaglia consumatasi per la conquista del  Monte della Crescia fra toccanti memorie intime  personali e quelle  raccolte  nel libro:  “Quota 360. Il Monte della Crescia”.

Da ultimo il Presidente dell’Anpi Osimo, Armando Duranti ha ricordato come la guerra di liberazione sia stata  storia di sofferenze e di vite spezzate non solo tra i militari ma anche tra gli ignari civili . Presumibilmente  più di 150 le persone che  persero la vita in quei tragici giorni di luglio del 1944 e molti erano bambini.

Presente alla cerimonia e visibilmente commosso, Duranti Orlando ( nel 1944 era un giovane partigiano),  salutato con un caloroso applauso da tutti i presenti.
Duranti

Arrivano gli alleati polacchi

Immagine2

Immagine5

Immagine7

 6 luglio 2014Un GRAZIE a quanti hanno collaborato e lavorato per la realizzazione  e l’organizzazione di questo importante appuntamento, un grazie a tutti i Consiglieri Comunali  e un ringraziamento  particolare all’ANPI Osimo e al suo infaticabile Presidente.
Paola Andreoni

linea

6  luglio 2014 Festa alla Casa di riposo Grimani Buttari
Insieme alla collega consigliere comunale Eliana Flamini ho partecipato, domenica pomeriggio, alla festa con gli anziani, organizzata  dalla  Casa di Riposo Grimani  Buttari.  Una bella iniziativa con tanta musica e colori,  che ha visto anche la sfilata  dei figuranti della “Contesa dello Stivale” di Filottrano. Una festa che ha tenuto vivi e ha fatto trascorrere una bella giornata di allegria gli ospiti ed i  familiari della casa di riposo di via Flaminia.
Momenti  di aggregazione e di festa come questi non possono che favorire e migliorare la qualità della vita degli anziani, ma alla Grimani Buttari queste iniziative non sono certo una novità. Complimenti al  Presidente, Enrico Canapa, e a tutti i dipendenti della Casa di riposo.

Paola Andreoni

linea

5 luglio 2014. Ricordare il dolore causato dalla guerra per respingere l’indifferenza, la rassegnazione, la “distrazione”, per ripudiare ogni guerra, i razzismi, le tirannie.

5 luglio,  a San Biagio, in presenza dei rappresentanti dell’Acli, dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani – il presidente Armando Duranti dell’ANPI Osimo e un referente di Ancona – dei presidenti dei consigli comunali di ambedue le città’ -Paola Andreoni per Osimo e Marcello Milani per Ancona- dei rappresentanti delle forze armate, di alcuni dei sopravvissuti, si e’ celebrata la messa in suffragio dei Caduti durante il passaggio del fronte, la prima delle cerimonie in commemorazione del 70 della liberazione in programma in questi giorni. Don Alessio e Don Bruno sono stati felici che la scelta di questo primo “incontro del ricordo” sia caduta proprio su San Biagio, importantissimo ponte logistico tra Osimo e Ancona durante la guerra, anche perché fu proprio qui, nella scuola elementare, che si contarono le prime vittime. Un evento la cui drammaticità, se possibile, appare ancora più grande, se si pensa che 4 su 5 tra i caduti erano bambini e che tra questi il più grande aveva solo 8 anni.

5 luglio2014 chiesa San BiagiodiOsimo 2Tutto questo non può far restare indifferenti. Merita una riflessione profonda.
Don Alessio ha infatti voluto ricordare come l’amore gratuito, l’aiuto reciproco, la generosità verso il prossimo, siano valori fondamentali, di cui ogni uomo necessita se vuole riuscire a vivere serenamente e che, dunque, vanno attentamente curati. Sono proprio tali sentimenti e attitudini che ci rendono degli UOMINI, che fanno si’ che ci si possa sentire vicini a Dio. Quando invece ci si chiude in se stessi, ogni volta che si pensa solo al proprio ego, che si tralasciano gli interessi comuni, che non si lotta per il bene della comunità, allora non si può dire che si sta vivendo. Ben altro e’ infatti la vita.

Emozionante il momento in cui il parroco si e’ soffermato sui racconti su Gesù, in particolare su quelli che narrano degli allontanamenti del Cristo da tutto e da tutti, per poter parlare da solo con il Padre, per potergli chiedere conforto, per lodarlo e magnificarlo. Lodare il Signore perché si esiste, perché esiste il mondo, per tutto quello che succede: ogni giorno e’ un dono, così come lo e’ ogni persona che abbiamo accanto, e va dunque considerato, apprezzato, vissuto, condiviso come tale. Purtroppo la società del momento, così frenetica, volta alla conquista del bene economico, della ricchezza e del potere terreni a tutti i costi, dove fare una carezza o un’azione caritatevole e’ considerata debolezza o stupidità, rende incapaci di vivere. Fa si’ che si dimentichi la bellezza di esistere o che si cominci ad apprezzare la vita solo quando e’ troppo tardi e ci si rende conto che sta per finire: fa si’ che ci si accorga di quanto qualcosa o qualcuno possa essere prezioso solo quando e’ ormai irrimediabilmente perduto.
5luglio2014 chiesadi San BiagiodiOsimoQuesto stesso modo superficiale, disattento, incurante di guardare alle cose -ha concluso alla fine della messa Paola Andreoni che ha poi ringraziato i partecipanti a nome di tutta l’amministrazione- fa si’ che non ci si renda conto che ciò che noi oggi riteniamo scontato, ovvio, indiscutibile, come la libertà e la democrazia, in realtà non lo sono affatto. Sono enormi conquiste dell’uomo, il risultato di aspre e cruente battaglie che hanno rubato migliaia e migliaia di vite di ogni tipo, di uomini e di donne, di vecchi e di bambini, di militari e di civili, di colti e analfabeti, milioni di persone che hanno sacrificato il loro futuro concedendoci di vivere oggi una vita migliore.
Va tuttavia ricordato che questi valori non sono acquisiti ne’ tantomeno eterni, e che dunque ogni giorno vanno tutelati e protetti. Dobbiamo diventarne garanti. Non facciamo che il sacrificio di molti sia stato vano. Cerchiamo di avere il loro stesso coraggio e di non smettere mai di lottare.

linea

 Consiglio comunale  STRAORDINARIO del 06  luglio 2014
Convocazione in seduta straordinaria aperta del Consiglio Comunale per  il giorno domenica 6 luglio 2014 alle ore 21.
Punti all’ Ordine del giorno.

1048-MANIFESTO-70_liberazione

linea

Conferenza dei CAPIGRUPPO   1 luglio  2014 Convocazione conferenza dei Capogruppo del Consiglio Comunale per martedì 01 luglio 2014 alle ore 18.30.
Punti all’ordine del giorno.

In allegato:
 il Regolamento  Comunale per la gestione ed il funzionamento della Rete Civica Comunale

linea

28 giugno 2014 Il Consiglio comunale istituisce, all’inizio del mandato o nel suo corso, Consulte consiliari permanenti con competenza per materia. Sono in ogni caso istituitibili commissioni speciali. Le Consulte sono istituite rispettando la proporzione tra forze di maggioranza e di minoranza esistente nel Consiglio comunale e possono: – assumere informazioni sull’andamento di Enti, Aziende, Società, Consorzi cui il Comune è interessato; – consultare organismi e strutture rappresentative operanti nell’ambito territoriale di interesse del Comune; – procedere ad audizioni ed indagini conoscitive; – richiedere al Sindaco, agli Assessori ed ai Dirigenti comunali informazioni, notizie e documenti oltre che la loro presenza per fornire chiarimenti sugli oggetti in esame. Il Presidente del Consiglio comunale, il Sindaco e tutti gli Assessori possono partecipare alle riunioni commissariali senza diritto di voto.

Consulte  consiliari Commissione 1: Consulta AMBIENTE e GESTIONE del Territorio; Commissione 2: Consulta SPORT, TEMPO LIBERO e POLITICHE GIOVANILI; Commissione 3: Consulta DONNE, PARI OPPORTUNITA’; Commissione 4: Consulta CULTURA; Commissione 5: Consulta IMMIGRATI Commissione 6: Consulta delle politiche SOCIALI, e PUBBLICA ISTRUZIONE; Commissione 7: Consulta ANIMALISTA; Commissione 6: Consulta FAMIGLIA; Commissione 6: Consulta ATTIVITA’ PRODUTTIVE;

linea

28 giugno 2014 Costituiti i gruppi consiliari. I Consiglieri comunali si organizzano per Gruppi consiliari. Ogni Gruppo consiliare è composto da almeno due Consiglieri comunali. I Consiglieri comunali comunicano per iscritto al Presidente del Consiglio comunale il Gruppo consiliare di appartenenza e il nominativo del Capogruppo.

Lo Statuto comunale istituisce, art.17 comma 7,  la conferenza dei gruppi consiliari, formata dal presidente del consiglio comunale e dai capigruppo consiliari. La conferenza è convocata e presieduta dal Presidente del consiglio comunale, è organismo consultivo del Presidente del consiglio concorrendo, su sua richiesta o per propria iniziativa a proporre quanto risulti utile per il proficuo svolgimento dell’attività del consiglio.

Gruppo Partito Democratico Capogruppo CAMPANARI Giorgio Componenti CANAPA Matteo CAPOTONDO Mirco FLAMINI Eliana GALLINA FIORINI Diego  INVERNIZZI Filippo MARCHETTI Fabio SABBATINI Gabriella SANTONI Monica Gruppo Energia Nuova Capogruppo BALESTRIERI Marco Componenti CATENA Andrea Popolari per Osimo Udc Componenti MARIANIi Maria Grazia Gruppo L’Altra Osimo con la sinistra Capogruppo PASQUINELLIi Fabio Componenti CATENA Carlo Gruppo Movimento 5 stelle Capogruppo MONTICELLI David Componente ANDREOLI Sara Gruppo Su La Testa Capogruppo ANTONELLI SandroComponente PALAZZINI Graziano GIACCHETTI Gilberta LATINI Dino Forza Osimo Componente ARACO Mario Osimo Democratica Componente GINNETTI Achille Patto sociale per OsimoiComponente BORDONI Monica

linea

25  giugno 2014

Casette di RinaldoA  Casette di Rinaldo: omaggio ai partigiani Augusto Pallotta, Marcello Espinosa e al cittadino  Carlo Polverini uccisi dai tedeschi. Con una semplice cerimonia la Presidente del Consiglio Paola Andreoni e il Presidente della sezione di Osimo e coordinatore della Bassa Val Musone dell’ANPI Armando Duranti hanno reso omaggio ai partigiani Augusto Pallotta, Marcello Espinosa e al patriota Carlo Polverini uccisi dai tedeschi. Unitamente a questo ricordo è stata commemorata la rappresaglia nazifascista, avvenuta il 24 giugno 1944, sulla popolazione di Casette di Rinaldo cui furono distrutte le povere abitazioni, ricorrendo in questi giorni il 70° di quei tragici eventi. Questo omaggio da di fatto il via alle celebrazioni del 70° della Liberazione di Osimo, avvenimento questo avvenuto il 6 luglio1944. Il 23 giugno 1944, due giovani partigiani Pallotta ed Espinosa del Gap Stacchiotti della Brg Basso Musone della V div. Garibaldi Marche, agli ordini del comandante Paolino Orlandini e del commissario politico Franco Mercuri, caddero sotto il fuoco di un tedesco ferito nello scontro in atto mentre scendevano dall’auto cercando di rendersi conto di ciò che stava accadendo. Il 25 giugno 1944 il mugnaio Polverini fu fatto oggetto di fuoco dopo essersi rifiutato di tradire i partigiani di stanza nella vicina casa Guercio al Fiumicello, combattenti coperti dalla partigiana Numa al secolo Annunziata Biondini. di Armando DURANTI  anpi Osimo

linea

19 giugno 2014

Insediato il Consiglio comunale di Osimo: sono stata eletta Presidente del Consiglio

Si è riunito il giorno 19  giugno il primo Consiglio Comunale del nuovo mandato amministrativo. In qualità di consigliere eletta con  il maggior numero di preferenze ho assunto la presidenza dell’assemblea per procedere alla convalida degli eletti in consiglio. L’assemblea è quindi passata all’elezione del presidente, votazione che ha espresso la mia persona con 17 voti a favore e 7 astensioni ( tra cui la mia).19 giugno 20Una volta insediata ho tenuto un breve discorso ringraziando tutti per la stima accordatami e ho sottolineato l’importanza del ruolo del Consiglio Comunale,  l’ impegno pubblico di servizio alla Comunità dei consiglieri eletti: “… Essere qui in questo civico consesso  a rappresentare i cittadini  significa farsi carico delle aspettative e delle sofferenze di una comunità”. Rivolgendomi poi ai Consiglieri li ho invitati ad un confronto civile, rispettoso dei ruoli di ciascuno e con l’unico scopo di individuare opere ed azioni per migliorare la qualità della vita dei nostri concittadini. Ho chiesto alla maggioranza di percorrere costantemente la strada del dialogo con le opposizioni, forte di una responsabilità, prima che di un successo elettorale, e alle opposizione ho chiesto collaborazione per i prossimi anni, poiché lavorando insieme mettendo al centro le necessità di Osimo, le risposte attese non tarderanno ad arrivare. Si è provveduto alla elezione  del Vice Presidente del Consiglio Comunale, incarico che è stato assegnato alla giovane Sara Andreoli neo consigliere del Movimento 5Stelle. Quindi, il sindaco Simone Pugnaloni  ha prestato il giuramento di fedeltà alla Costituzione della Repubblica Italiana e al suo Presidente e ha tenuto poi un breve discorso, sottolineando che  il proprio impegno pubblico di servizio alla Comunità segnerà ogni gesto, ogni atto, ogni decisione che da questo momento in avanti assumerà nella sua qualità di Sindaco di Osimo. Il sindaco ha poi comunicato al Consiglio e ai numerosi cittadini intervenuti i nomi dei membri della Giunta comunale e le relative materie di competenza. La Giunta è composta dai seguenti assessori: Mauro Pellegrini   – Vice Sindaco  – con deleghe: cultura e spettacolo, contenzioso, sviluppo forme associative; Daniele Bernardinii con delega ai servizi sociali e sanità, partecipazione democratica;; Flavio Cardinali con deleghe: Lavori Pubblici e servizi demografici; Annalisa Pagliarecci con deleghe: politiche giovanili, istruzione, progetti di gemellaggi; Michela Glorio con deleghe: ambiente, sviluppo economico, turismo; Federica Gatto con deleghe: polizia municipale, viabilità, sicurezza; Alex Andreoli con deleghe: sport, informatizzazione. Il Sindaco ha mantenuto le deleghe: Urbanistica,  Bilancio e finanze e rapporti con l’Unione Europea. Il Consiglio ha poi  votato la nomina della Commissione elettorale Comunale . Da ultimo il Consiglio  ha votato la definizione degli indirizzi per la nomina, la revoca e per la designazione dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni ( deliberazione del Consiglio Comunale n.31 del 19 giugno 2014 ). Indirizzi che prevedono, nel rispetto del principio della trasparenza,  la pubblicazione di un avviso pubblico al fine di poter raccogliere le migliori candidature. Paola

foto del primo Consiglio Comunale

linea

19 giugno 2014 Definizione degli indirizzi per la nomina, la revoca e per la designazione dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni Delibera di Consiglio Comunale n.  31 del 19.06.2014  ( delibera in formato pdf )

Avviso pubblico per la nomina e designazione dei rappresentanti del comune all’interno di Enti, Aziende ed Istituzioni.  scadenza 30 giugno 2014 ( per notizie sul bando clicca qui )

linea

19 giugno 2014 Elezione della commissione elettorale comunale Delibera di Consiglio Comunale n. …. del 19.06.2014  ( delibera in formato pdf ) Nominati membri  effettivi: 1) Filippo Invernizzi  ( espressione della maggioranza); 2) Carlo Catena  ( espressione della maggioranza); 3) David Monticelli  ( espressione della minoranza). Nominati membri  supplenti: 1) Marco Balestrieri ( espressione della maggioranza); 2) Gabriella Sabbatini ( espressione della maggioranza); 3) Sara Andreoli  ( espressione della minoranza);

linea

19 giugno 2014 Giuramento del Sindaco davanti al Consiglio Comunale.  Delibera di Consiglio Comunale n. …. del 19.06.2014  ( delibera in formato pdf )

linea

19 giugno 2014 Comunicazione del Sindaco dei nominativi componenti la Giunta comunale e del Vice Sindaco Delibera di Consiglio Comunale n. …. del 19.06.2014  ( delibera in formato pdf ) La Giunta è composta dai seguenti assessori: Mauro Pellegrini   – Vice Sindaco  – con deleghe: cultura e spettacolo, contenzioso, sviluppo forme associative; Daniele Bernardinii con delega ai servizi sociali e sanità, partecipazione democratica;; Flavio Cardinali con deleghe: Lavori Pubblici e servizi demografici; Annalisa Pagliarecci con deleghe: politiche giovanili, istruzione, progetti di gemellaggi; Michela Glorio con deleghe: ambiente, sviluppo economico, turismo; Federica Gatto con deleghe: polizia municipale, viabilità, sicurezza; Alex Andreoli con deleghe: sport, informatizzazione.

linea

19 giugno 2014 Elezione del Presidente e Vicepresidente del Consiglio Comunale  Delibera di Consiglio Comunale n. …. del19.06.2014  ( delibera in formato pdf ) Presidente eletta: Paola Andreoni  (gruppo consiliare PD) Vice Presidente eletta: Sara Andreoli (gruppo consiliare M5Stelle)

Paola Andreoni e Sara Andreoli

Paola Andreoni e Sara Andreoli

Il Presidente rappresenta l’intero Consiglio Comunale, ne tutela la dignità del ruolo ed assicura il corretto funzionamento dell’assemblea consiliare.

linea

19 giugno 2014 Atto di nomina e convalida dei Consiglieri neo-eletti del Comune di Osimo  Delibera di Consiglio Comunale n. …. del19.06.2014  ( delibera in formato pdf ) Questo l’elenco dei nuovi consiglieri:

Sindaco: SIMONE PUGNALONI 

1) Paola ANDREONI   ( Partito Democratico ) 2) Mauro PELLEGRINI    ( Partito Democratico ) * 3) Daniele BERNARDINI   ( Partito Democratico ) ** 4) Flavio CARDINALI   ( Partito Democratico )*** 5) Fabio MARCHETTI   ( Partito Democratico ) 6) Eliana FLAMINI    ( Partito Democratico ) 7) Matteo CANAPA  ( Partito Democratico ) 8) Filippo INVERNIZZI  ( Partito Democratico ) 9) Giorgio CAMPANARI  ( Partito Democratico ) 10) Diego GALLINA FIORINI  ( Partito Democratico ) 11) Marco BALESTRIERI  ( lista Energia Nuova ) 12) Andrea CATENA   ( lista Energia Nuova ) 13) Maria Grazia MARIANI ( Popolari per Osimo ) 14) Fabio PASQUINELLI candidato alla carica di Sindaco ( L’Altra Osimo con la sinistra ) 15) Carlo CATENA ( L’Altra Osimo con la sinistra ) 16) Dino LATINI candidato alla carica di Sindaco ( lista Su la Testa ) 17) Sandro ANTONELLI  ( lista Su la Testa ) 18) Graziano PALAZZINI   ( lista Su la Testa ) 19) Gilberta GIACCHETTI   ( lista Su la Testa ) 20) Mario ARACO ( lista Forza Osimo ) 21) Achille GINNETTI ( lista Osimo Democratica ) 22) Monica BORDONI ( lista Patto sociale per Osimo ) 23) David MONTICELLI candidato alla carica di Sindaco ( movimento 5 Stelle Osimo ) 24) Sara ANDREOLI   ( movimento 5 Stelle Osimo )

* Surrogazione di consigliere comunale :  Mirco Capotondo ( PD ) in sostituzione di Mauro Pellegrini (PD); **Surrogazione di consigliere comunale – Gabriella Sabbatini ( PD ) in sostituzione di Daniele Bernardini (PD); ***Surrogazione di consigliere comunale – Monica Santoni ( PD ) in sostituzione di Flavio Cardinali(PD).

linea

Ad Osimo si è votato per il rinnovo del Consiglio Comunale il 25 maggio 2014 e successivamente al ballottaggio dell’8 giugno 2014. Nel corso della prima seduta del consiglio comunale (19 giugno 2014) si è svolta la convalida degli eletti. Da quel momento, il Consiglio è entrato nel pieno delle sue funzioni. Paola Andreoni è stata eletta Presidente del Consiglio Comunale. E’ stata eletta Vice Presidente Sara Andreoli del Movimento 5 Stelle. Tre dei consiglieri comunali eletti nelle liste del partito democratico, Pellegrini Mauro, Bernardini Daniele e Flavio Cardinali sono stati nominati assessori; entrano in consiglio comunale Mirco Capotondo,  Gabriella Sabbatini, Monica Santoni che risultano i primi tre non eletti nella stessa lista.

linea

19 giugno 2014 Consiglio Comunale seduta n. 1 del mandato amministrativo 2014- 2019 (ordine del giorno dei lavori del Consiglio);

linea

Compiti del Presidente del Consiglio.. Il Presidente rappresenta il Consiglio Comunale, lo convoca e ne dirige i lavori e l’attività. In particolare: a) stabilisce l’ordine del giorno delle adunanze; b) adotta i provvedimenti necessari per il funzionamento dell’organo; c) tutela le prerogative ed assicura l’esercizio dei diritti dei consiglieri, nonché la funzione delle minoranze; d) assicura adeguata e preventiva informazione ai gruppi e ai consiglieri circa le questioni sottoposte al consiglio; e) cura la costituzione, vigila sul funzionamento delle Commissioni consiliari e può partecipare alle sedute delle medesime; f) convoca e presiede la Conferenza dei capigruppo e l’Ufficio di presidenza; g) garantisce il rispetto dello Statuto e delle norme del regolamento; h) esercita le altre funzioni attribuitegli dallo Statuto, dal regolamento e dalle altre norme vigenti. In caso di assenza o impedimento temporaneo, il Presidente è sostituito dal Vice Presidenti, secondo le modalità stabilite dal regolamento. Elezione del Presidente e dei Vice Presidenti Il Presidente del Consiglio è eletto tra i Consiglieri nel corso della prima adunanza, a scrutinio segreto. In prima votazione risulta eletto il candidato che raccoglie i voti di almeno i due terzi dei componenti del Consiglio. In seconda votazione viene eletto il candidato che raccoglie i voti della maggioranza dei componenti assegnati. Con votazione successiva, a scrutinio segreto, il Consiglio elegge tra i suoi componenti due Vice Presidenti. Ogni Consigliere può esprimere un solo voto. Risultano eletti i due Consiglieri che riportano il maggior numero di voti.

Presidente: Paola Andreoni Vicepresidente: Sara Amdreoli

DOVE RIVOLGERSI Ufficio segreteria generale del Comune di Osimo, dott..sa Simona Borghiani

UFFICIO DEL CONSIGLIO COMUNALE Indirizzo: Piazza del Comune, 1 – 60027 OSIMO Orario estivo (dal 1/7 al 31/8): dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.00. Sabato chiuso. Orario invernale (dal 1/9 al 30/6): dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.00, il martedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15.15 alle ore 17.45. Sabato chiuso. Telefono: 071/7249….- Fax: 071/7249… Responsabile: dott.ssa Simona Borghiani E-mail: ……………..@comune.osimo.an.it

linea

Sala del Consiglio Comunale detta "sala Gialla"

Sala del Consiglio Comunale detta “sala Gialla”

Struttura, funzioni e attività del Consiglio Comunale. Il Consiglio Comunale di Osimo, eletto a suffragio universale diretto dai cittadini, è composto dal Sindaco e da ventiquattro Consiglieri. La durata del mandato amministrativo è di 5 anni. L’appartenenza alla coalizione politica che ha espresso il Sindaco (formalizzata dal “collegamento” tra candidati e liste) o a schieramenti avversi determina la formazione dei gruppi consiliari e la collocazione dei consiglieri in posizione di maggioranza o di minoranza consiliare (opposizione). Il Consiglio Comunale è convocato e presieduto dal Presidente del Consiglio, eletto tra i consiglieri a maggioranza qualificata, che ne dirige i lavori e ne coordina l’attività. Le sedute sono aperte al pubblico e si svolgono, di norma, presso la sala consiliare, situata al primo piano del  Palazzo del Comune  nella così detta “sala Gialla”. I consiglieri costituiscono gruppi consiliari, designando al loro interno un capogruppo. In applicazione del principio del mandato non imperativo la costituzione dei gruppi e l’adesione agli stessi sono riservate alla libera scelta di ciascun consigliere e sono suscettibili di modifica nel corso del mandato. La Conferenza dei capigruppo collabora con la Presidenza del Consiglio nella programmazione e nell’organizzazione dei lavori consiliari. L’attività principale del Consiglio si svolge in seduta plenaria, convocata di norma a cadenza quindicinale. In questa sede vengono assunte le decisioni (deliberazioni). L’attività istruttoria si avvale delle articolazioni dell’organo collegiale: in primo luogo delle Commissioni consiliari (ordinarie, speciali, d’inchiesta), che svolgono funzioni istruttorie, referenti e di controllo. Le Commissioni sono costituite secondo criteri proporzionali, in modo da rispecchiare la composizione del Consiglio. Le loro sedute, convocate e dirette da un Presidente, salvo casi eccezionali si svolgono in forma pubblica.

Nel quadro giuridico-istituzionale delineato dal titolo V della Costituzione e dalla Legge di ordinamento delle autonomie locali – integrata dai principi autonomamente introdotti nello Statuto comunale – il Consiglio Comunale è definito organo di indirizzo e di controllo politico- amministrativo del Comune.  E’ titolare di una competenza esclusiva, in ordine agli atti più rilevanti della vita dell’ente, che riguardano l’approvazione dello Statuto Comunale e le sue modifiche, l’organizzazione del Comune e delle sue Istituzioni, gli ordinamenti generali, le intese con gli altri enti locali, programmi, bilanci annuali e pluriennali, piani territoriali ed urbanistici, modifiche alla consistenza patrimoniale dell’ente, definizione degli indirizzi per le nomine di propri rappresentanti in altri enti, ha inoltre funzione di controllo sull’operato degli organi esecutivi. Il Consiglio Comunale gode di una posizione di autonomia istituzionale che si concreta nell’adozione di un regolamento interno e della presenza di un Presidente e un Vice Presidente eletti nel suo seno, per la direzione dei lavori e dell’attività del Consiglio. Dotato di autonomia organizzativa e funzionale, il Consiglio partecipa alla definizione e alla verifica periodica delle linee programmatiche dell’amministrazione, vigila sull’applicazione degli indirizzi generali, dei piani settoriali e dei programmi deliberati da parte degli altri organi del Comune.

Statuto del Comune di Osimo Adottato dal Consiglio Comunale con delibera n° 31 del 21.02.2000 Modificato con delibera consiliare n° 44 del 10.03.2000 Modificato con delibera consiliare n° 51 del 14.07.2004

Regolamento del Consiglio Comunale Adottato con delibera consiliare n°149 del 04.10.2000 Modificato con delibera consiliare n°21 del 04.05.2011 Modificato con delibera consiliare n° 07 del 14.03.2014

linea

La storia del Consiglio Comunale di Osimo Il Consiglio Comunale………………. ( in lavorazione )  

linea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: