Circolo Goliardico di Santa Paolina

Circolo Goliardico di
“Santa Paolina”

Sede in:   Via Santa Paolina, 17 – 6027 Osimo
telefono e cell: ……………………….
email: circolo.santapaolina@virgilio.it
Sito internet:
Presidente / referente
Alberto Maria Alessandrini Passarini

Descrizione attività
……………………………………………………………………..

Storia Associazione
……………………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

***

 

Rovine Circolari Osimo

Rovine Circolari Osimo

Sede in:   Via Rossini, 24 – 6027 Osimo
telefono e cell: 071 ………………………..
email  ……………….
Sito internet: ……………………………….
Facebook: ……………………………………
Presidente / referente
Anna Marconi
Direzione Artistica
…………………………………………..

Descrizione attività
…………………………………………………….

Storia Associazione
……………………………………………………………….

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

***

 

Associazione “Un caldo abbraccio”

Ass.”Un caldo abbraccio Osimo”

Sede in:  Via Guazzatore, 222 – 6027 Osimo
telefono e cellulare: 340 9817475
email: ………………………….
Sito internet: http://www.uncaldoabbraccio.com/
Presidente / referente
Irene Alvidia Caputo
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Soci
Il team Un Caldo Abbraccio  è in  continua evoluzione:    Irene Caputo (mamma),  Katiuscia Trillini (mamma),  Elisa Catania (ostetrica ospedaliera e olistica),   Elisa Gabbanelli (mamma),   Barbara Sorichetti (mamma, psicologa e psicoterapeuta),   Valentina Antonini,   Valeria Lucarini (mamma),  Bernadetta Trillini (laureata in Lettere moderne presso l’Università di Macerata).

Descrizione attività
L’Associazione “Un Caldo Abbraccio” è nata per sostenere la maternità e la genitorialità ad alto contatto. I genitori possono partecipare ad incontri individuali, di gruppo o convegni, in collaborazione con specialisti, sulla gestione pratica di diversi temi: allattamento, tocco, Comunicazione NonViolenta, sonno, gioco, creatività, portare con la fascia, vaccinazioni, contatto continuo, alimentazione naturale, psicomotricità, musica, linguaggio, bisogni speciali, conoscenza, consapevolezza e benessere delle mamme in gravidanza. UnCaldoAbbraccio è un luogo dove è possibile fare una sosta e caricarsi di energia vitale dove genitori e bambini vengono aiutati a crescere, insieme, più felici e consapevoli. UnCaldoAbbraccio si avvale del supporto dell’organizzazione internazionale sull’ Attaccamento Parentale – AP (www.attachmentparenting.org), organizzazione che promuove un approccio naturale e istintivo alla genitorialità basato sul principio della comprensione dei bisogni emotivi e fisici del bambino nei suoi diversi stadi di crescita. L’AP è un’organizzazione no profit che ha come mission quella di educare e sostenere i genitori alla crescita sicura, felice e empatica dei bambini e diretto a rafforzare le famiglie.

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

***

 

Mastri Vasari Auximi 1308

Mastri Vasari Auximi 1308

Sede in:  Via Martin Luther King, 12/B – 6027 Osimo
telefono e cellulare:  071 7133545   –  339 4336869
email: mastrivasariauximi@libero.it
Sito internet: https://www.mastrivasariauximi.it/
Presidente / referente
Armando Duranti
Direzione Artistica
Paola GRIZI, notissima ceramista,  con un curriculum  davvero  ragguardevole  conseguenza  anche di  esposizioni  all’estero  come in Cina e vista con interesse  anche dalla Germania.  Artista nota in Italia ma anche in tutto il mondo.  Tra i numerosi premi ha vinto il 3 ° Concorso Internazionale di Ceramica Bianca di Ascoli Piceno; E’stata invitata due volte nel 2014 e nel 2015 dal comitato cinese Chanchun per rappresentare l’Italia nei Simpozieri Internazionali  della  Ceramica Cinese di Changchun.  Ha inoltre vinto il Premio Speciale Pubblico al 35 ° Concorso Internazionale di CICA de L’Alcora in Spagna.  Inoltre  è stata scelta dall’Università  Pontificia Gregoriana in  collaborazione con la Kunst- Stazione di Köln in Germania per un progetto d’arte contemporanea nella Chiesa di San Pietro, insieme ad undici altri artisti internazionali.
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………..

Descrizione attività
………………………

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

***

 

Agoradio Osimo

Agoradio Osimo

Sede in:   Via B.Barbalarga, 6 – 6027 Osimo
telefono 071 7231944, 392 0346947
email  info@agoradio.it
Sito internet: http://www.agoradiotv.it
Facebook: http://www.facebook.com/agoradioweb/
Twitter: @agoradio
Presidente / referente
Luca Pesaro
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………………………..

Descrizione attività

Storia Associazione
Agoradio nasce nel 2007 per iniziativa di, Padre Pietro, un prete di Osimo, e un gruppo di amici che si propongono di creare una radio locale. L’obiettivo è quello di fornire notizie e mantenere un forte contatto col territorio, così da diventare cassa di risonanza per le tante voci inascoltate della regione. Il palinsesto è ricco e variegato e include musica, interviste, sport, rubriche, approfondimenti e notiziari.
Programmi principali: Italianissima Mattina,Blog Time, Pop in Progress, Marvelous Music Machine, Viaggio nella Mente, Fatto da Voi diretta, Agoradio Miami Voice, Re del Gancio

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

***

 

Ass.Nazionale Bersaglieri – sezione Osimo “E.Trillini”

Ass.Naz. Bersaglieri sez.Osimo
“Enrico Trillini”

Sede in:   Via Simonetti, 10 – 6027 Osimo
telefono ed email  071 …………….       email   ………@…………….it
Sito internet: http://www.cfosimo.it
Presidente / referente
Olivio Marini
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………………………..

Descrizione attività
L’Associazione amica del volontariato, raggruppa persone che hanno effettuato il servizio militare nel corpo dei bersaglieri.
N° soci iscritti alla data del 1° gennaio 2019
-) bersaglieri N° 54.
-) simpatizzanti N° 60.

Storia Associazione
……………………………………………………………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

***

 

Circolo fotografico Avis “M.Giacomelli”

Circolo fotografico Avis
“M.Giacomelli”

Sede in:   Via Matteotti, 56  – 6027 Osimo
telefono ed email  071 …………….       email   ………@…………….it
Sito internet: http://www.cfosimo.it
Presidente / referente
Sauro Strappato
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………………………..

Descrizione attività
L’Associazione promuove e diffonde la fotografia in tutte le sue forme mediante l’organizzazione di mostre, corsi, incontri e convegni

Storia Associazione
……………………………………………………………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

***

 

Teatro APERTO

Teatro APERTO

Sede in:   Piazza Sant’Agostino, 1  – 6027 Osimo
telefono   071 …       email   osimo.teatroaperto@gmail.com
Sito internet: teatroaperto.weebly.com
Facebook: …………………
Presidente / referente
Maria Antonietta Canapa – Marco Frontalini
Segreteria ed Organizzazione
Enrico David
Consiglieri
Maria Laura Bevilacqua, Marco Frontalini, Norma Saluzzi

Fondata nel 1982 da don Aldo Compagnucci Teatro Aperto opera nel settore dello spettacolo con lo scopo di promuovere la conoscenza e la pratica del teatro. Organizza eventi culturali per il Comune di Osimo e per i comuni del circondario come spettacoli teatrali, cineforum, intrattenimento vario e collabora grazie ai suoi attori con altre associazioni! Quando don Aldo decise di fondare l’Associazione aveva come scopo quello di diffondere la cultura del teatro.
Oggi a distanza di oltre 30 anni ci piace ancora farlo e per questo organizziamo spettacoli di varia natura ad Osimo e nel circondario: dalla prosa dei grandi autori italiani, al vernacolo della nostra città ma anche presentazioni di libri e recitals di poesie.

Area di intervento
culturale

***

 

 

 

***

 

Bellydance Ancona Asd

Bellydance Ancona Asd

Sede in:  Via Enrico Toti, 5 – 6027 Osimo
telefono e cellulare:  392 5386255
email: …………………………………………..
Sito internet: …………………………….
Presidente / referente
Methinee Woorrapattarametee
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………..

Descrizione attività
………………………

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

***

 

 

 

***

 

Accademia di danze ottocentesche

Accademia di danze ottocentesche Osimo

Sede in:  Via San Valentino, 42– 6027 Osimo
telefono e cellulare:  324 7982498  – 3474626739
email: info@danzeottocentesche.it
Sito internet: http://www.danzeottocentesche.it/index.html
Presidente / referente
Monica Howe (referente per Osimo)
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
Paola Pennacchietti, Roberto Lodi

Descrizione attività
………………………

Storia Associazione
Accademia di Danze Ottocentesche nasce nel 2009 con l’obiettivo di diffondere le danze di società di tradizione europea del XIX secolo come tramandate dai maestri dell’epoca riscoprendo il fascino di Quadriglie, Valzer, Polke, Mazurke, Marce, Contraddanze e Scottish Country Dances.
In breve tempo, collaborando con Enti ed Istituzioni nella promozione di iniziative culturali, ha guadagnato una posizione di rilievo divenendo un importante riferimento per la promozione della danza storica.
Accademia di Danze Ottocentesche è associata alla Royal Scottish Country Dance Society dalla quale è riconosciuta poter praticare e diffondere le danze tradizionali scozzesi secondo lo standard ufficiale ed è iscritta nel registro ufficiale delle associazioni riconosciute dal CONI.
Fondatori e referenti sono Paola Pennacchietti e il prof. Roberto Lodi i quali, dopo aver maturato una lunga e significativa esperienza come danzatori di livello avanzato in eventi nazionali ed internazionali di danza storica, hanno conseguito negli anni varie certificazioni abilitanti all’insegnamento della disciplina.
Accademia di Danze Ottocentesche organizza lezioni, corsi, stage, seminari, Gran Balli, feste, spettacoli ed intrattenimenti in costumi d’epoca ottocenteschi o scozzesi.

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

***

 

Associazione Senso Unico

Associazione Senso Unico

Sede in:  ViaTurati, 1 – 6027 Osimo
telefono e cellulare:  335 6202109
email: …………………………………………..
Sito internet: …………………………….
Presidente / referente
Enrico Maria Mazzieri
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………..

Descrizione attività
………………………

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

***

 

 

 

***

 

Complesso Bandistico “Città di Osimo”

Complesso Bandistico “Città di Osimo”

Sede in:   Piazza Sant’Agostino, 1  – 6027 Osimo
telefono  338 1662545
email  banda.cittàdiosimo@gmail.com
Sito internet: www………………….com
Facebook: Banda Musicale città di Osimo
Presidente / referente
Giuliano Virgili
Direttore Artistico
M° Marco Guarnieri

Si diploma in Tromba e in Didattica della Musica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Prosegue gli studi conseguendo il Master di I Livello in Le culture musicali del ‘900 presso l’Università di Tor Vergata di Roma.
Nel 2016, sotto la guida del M° Marco Scavazza, con una tesi dal titolo Giacomo Carissimi: Historia di Baltazar, consegue la Laurea di II Livello in Direzione di Coro presso il Conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo con il massimo dei voti, la lode e il bacio accademico.
Si perfeziona con il M° Guy Touvron (ritenuto il miglior allievo di Maurice André) e, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, con il M° Anthony Plog.
Ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana – FORM (banda di palcoscenico), con il ROF di Pesaro, con l’Orchestra del Comunale di Bologna, con la Radio-Sinfonieorchester di Stoccarda, con l’Orchestra Benedetto Marcello di Teramo, con l’Orchestra da Camera di Ancona, con l’Orchestra ProArte Marche, con l’Orchestra Sinfonica Alighieri di Ravenna, con l’Orchestra da Camera Picena, con l’Orchestra Fiati di Ancona, con l’Orchestra Italiana Ottoni di Pesaro e con i Solisti dell’Orchestra da Camera G.B. Pergolesi di Jesi.
Ha al suo attivo oltre 450 concerti in Italia ed all’estero (Messico, Brasile, Portogallo, Russia, Germania, Colombia, Arabia Saudita, Venezuela, Libano, Marocco, Tunisia, Austria, Lussemburgo, Andorra, Inghilterra, Spagna, Francia), diversi dei quali facendo parte del Quintetto Rossini Ottoni di Pesaro diretto dal M° Alberto Mencucci.
È stato docente di Tromba presso diverse scuole della regione Marche: Accademia Musicale di Ancona, Istituto Musicale G. Spontini di Ascoli Piceno, la Civica Scuola di Musica di Osimo e la sez. Ottoni del Corpo Bandistico di Polverigi.
Come compositore e arrangiatore è autore e co-autore delle musiche di alcune opere teatrali (Colombo e la Sabbia, Per favore, qualcosa di sensazionale, Corto Pirandello) e di brani corali e strumentali. Collabora con la poetessa anconetana Patrizia Papili Marchionni componendo le musiche delle poesie: Sola, J’aime, Uomini e In a castle.
Ha diretto per numerosi anni la Fisorchestra Marchigiana, il Coro Laboratorio La Bottega delle voci di Cattolica collaborando con la Banda di Serravalle della Repubblica di San Marino, la Corale Polifonica San Cassiano di Montemarciano, il Coro d’Istituto del Liceo G. Galilei di Ancona.
Docente nelle cattedre di Tromba e Laboratorio di Musica d’Insieme presso il Liceo Musicale di Stato C. Rinaldini di Ancona, è direttore del Coro d’Istituto ed ha diretto per numerosi anni anche l’Orchestra del Liceo. Con il Coro d’Istituto ha diretto il Credo di A. Vivaldi e Prima della Prima con musiche tratte dalla Nona Sinfonia di L. van Beethoven per l’Associazione Amici delle Musica Guido Michelli di Ancona.
Dirige la Corale V. Cruciani di Ancona e dal 205 è direttore della “Banda Musicale Città di Osimo”,  è inoltre docente di Tromba presso i Cantieri Musicali di Ancona.

Segreteria e Organizzazione
Manuela Chitarroni
Consiglieri
Fabrizio Mondaini Fabrizio. Giuliodori Marco, Baldazzi Andrea, Baiocco Roberto (vicePresidente), Cupido Andrea, Labianca Fabrizia
Componenti
flauti: Sara Cesaretti, Giorgio Baldazzi;
clarinetti: Fabrizio Mondaini, Sergio Caporalini, Gianluca Gabrielloni, Giuseppe Del Colle, Fabrizia Labianca, Manuela Chitarroni, Gonzalo D’Amico;
sax tenori:Fabrizio Magrini, Giuseppe Merolla, Marco Giuliodori;
sax contralto:  Giulia Morroni, Sara Bellucci, Marco Rocchi;
trombe: Mauro Bordi, Alessandro Boccolini, Andrea Cupido, Denis Paoli, Roberto Baiocco;
tromboni: Andrea Baldazzi, Paolo Zagaglia;
flicorno contralto: Edoardo Romagnoli;
tube: Giuliano Virgini, Franco Boccolini;
percussioni: Fabio Del Colle, Luca Cupido, Jacopo Angeletti.

Storia dell’Associazione:
Il Complesso Bandistico “Città di Osimo” ha alle sue spalle una storia intensa, che tocca tre secoli e si lega a quella degli Osimani, come poche altre istituzioni culturali della Città.
Don Carlo Grillantini, celebre storiografo osimano, indica il 1820 come anno d’inizio dell’attività bandistica ma, per sua stessa ammissione, si tratta di una data intermedia, adottata convenzionalmente per stabilire il punto di partenza di un percorso lunghissimo.
Notizie di un gruppo di suonatori di strumenti a fiato, chiamati dalle autorità per accompagnare taluni momenti salienti della vita della Città, emergono, infatti, già a partire dai primissimi anni dell’800. Si tratta di un esperimento di breve durata (1808-1811 ca.), caratteristico del periodo napoleonico, che vede coinvolti dei dilettanti civili. Dal 1817 fino al 1835 è attiva, poi, una formazione musicale che fa parte dei militari della Compagnia Provinciale, tenuta a partecipare alle solenni funzioni religiose cittadine (Corpus Domini e Venerdì Santo). Non hanno uno statuto ma un’organizzazione che prevede un capobanda che riferisce direttamente al capitano comandante la Truppa Provinciale.
È senz’altro guardando a queste due esperienze che, alcuni anni più tardi, dei concittadini elaborano un progetto per la costituzione di un corpo musicale vero e proprio, concretizzatosi dopo alterne vicissitudini nella costituzione di una società bandistica il 23 luglio 1842. Vengono così approvati un regolamento per il Maestro e un secondo capitolato che inquadra i rapporti fra il Comune e la Banda.
Il primo maestro effettivo è il giovane osimano Nicola Dati, già maestro di cappella nella cattedrale.
A lui succedono esimi direttori come i lauretani Luigi ed Eugenio Nardi o Everardo Profili di Faenza, ma è con l’osimano Domenico Quercetti che la Banda diviene un’istituzione affermata e stimata, perfettamente inserita nel contesto osimano e riconosciuta anche a livello regionale. Al M.° Quercetti, direttore del Complesso per 25 anni, si deve anche la composizione de “L’Ultimo Addio”, una marcia scritta per salutare il secolo XIX e suonata per la prima volta dalla Banda nelle primissime ore del 1901, ancora oggi eseguita soprattutto durante la processione del Venerdì Santo e in occasione di onoranze funebri.
Vanno ricordati poi, il recanatese Guglielmo Corradi, gli abruzzesi Attilio Di Marco – un direttore moderno che rinnova profondamente strumentazione e partiture negli anni ‘30 – e Andrea Di Girolamo che, nel dopoguerra, riporta il Complesso di nuovo ad alti livelli.
Nel 1967 arriva ad Osimo il M.° Paolo Pellegrini di Jesi che rimane alla guida della banda per quasi 40 anni, fino al termine della sua vita nel 2005. Durante la sua direzione da record, vanno menzionati i festeggiamenti per il 150° anniversario della nascita del Complesso (1970), il rivoluzionario ingresso in pianta stabile di una donna fra i suonatori, Daiana Dionisi (1974), e la consegna della Civica Benemerenza  da parte dell’Amministrazione Comunale (1976) “per la gloriosa attività ultracentenaria che, attraverso la dedizione disinteressata di numerosi cittadini di estrazione sociale popolare, ha dato alla Città lustro e successo nell’arte musicale”.
Oggi la Banda è diretta dal M.° Marco Guarnieri che, apportando numerosi e necessari cambiamenti soprattutto nel repertorio musicale, notevolmente arricchito e rinfrescato, con energia e passione guida la formazione attraverso le tante sfide del nuovo millennio. Il Complesso, costituito attualmente da circa trenta elementi locali, a cui si aggiungono occasionalmente dei solisti provenienti da paesi vicini, è guidato da una commissione di soli suonatori presieduta da Giuliano Virgini, recentemente succeduto ad Edoardo Romagnoli.
Sotto la direzione del M.° Guarnieri, anche la scuola della banda ha trovato nuovi stimoli. Retta in precedenza da un solo insegnante (da ricordare, nella seconda metà del ‘900, Aristeo Matassoli e il suo successore il M.° Ermanno Falcetta), dal 2005/2006 questa vanta un’equipe di maestri professionisti. Il Corso di orientamento musicale di tipo bandistico è tenuto da Marika Tittarelli per i flauti, Chiara Gambini per i clarinetti, Emiliano Bastari per i sassofoni, Michele Baldi per le percussioni, mentre al direttore del Complesso spetta la cura della formazione degli ottoni (trombe, tromboni e corni).

Area di intervento
culturale

 

 

***

 

Avis Comunale Osimo

Avis comunale Osimo

Sede in:  Via Matteotti, 56 – 60027 Osimo
telefono e cellulare:  071 717584 (17.30-19.30) 071 7130797 (centro raccolta)
email: info@avisosimo.it   –   segreteria@avisosimo.it
Sito internet: http://www.avisosimo.it
Facebook: ………………………………..
Presidente / referente
Matteo Valeri
Segreteria e Organizzazione
Pietrucci Angela
Consiglieri e collaboratori
Pigliapoco Andrea, Principi Lucia, Pietrucci Francesca, Barontini Enrico, Bontempo Lino, Ceresola Alberto, Polenta Luciana, Quirini Fiorella, Labianca Fabrizia, Sannino Silvia, Mazzieri Marco, Coppari Candido, Pasqualini Marino

Descrizione attività
L’Associazione si occupa del dono del sangue. Reperisce e affilia nuovi soci,  mediante divulgazione dell’informazione e propaganda.

Storia Associazione
Osimo è stata tra le prime città italiane a costituire la Sezione A.V.I.S., subito dopo Milano (1927), Ancona (1927) e Torino (1929). Grande onore, quindi, perché l’associazione osimana è la quarta fondata tra le centinaia di consorelle d’Italia e la seconda tra quelle della nostra regione. Parlando delle origini dell’Avis si potrebbero citare alcuni nomi, ma si rischierebbe di dimenticare qualcuno e di non rispettare il desiderio dell’anonimato che rende la donazione ancora più meritoria. Non si può tuttavia non ricordare il prof. Gualfardo Tonnini al quale va il riconoscimento di aver compreso l’importanza che la pratica della trasfusione di sangue avrebbe sempre più assunto nell’esercizio della medicina e di aver saputo contagiare col suo entusiasmo un piccolo gruppo di persone che divennero donatori costituendo, nel lontano 1930, una associazione di volontari. Dopo appena un anno essa contava già 20 donatori e rapidamente le poche decine divennero centinaia. Tanti osimani sentirono l’importanza e la grandezza del dono anonimo del proprio sangue per la salvezza di una vita umana e risposero all’appello iscrivendosi all’AVIS.
Nel 1947, quando un provvedimento governativo trasformò in Associazioni Volontari Italiani del Sangue le associazioni locali di donatori, la sezione osimana contava 80 donatori e 152 soci; l’anno successivo i soci salirono a 261.
Tuttavia l’attività dell’Avis osimana non si limitò alla stretta cerchia delle mura cittadine e si diffuse anche in periferia. Così, dopo la costituzione, nel 1953, di gruppi aziendali AVIS, il 4 settembre 1955 prese vita, nella frazione di Campocavallo, una sottoscrizione AVIS e in seguito se ne formò una anche a S. Biagio.
Il 1955 è anche l’anno in cui inizia la presidenza del prof. Silvestri, degno continuatore dell’opera del Prof. Tonnini.
Il 2 luglio 1953, giorno commemorativo del prodigio dell’Immagine del Crocifisso del Duomo, venne consacrata in Duomo una cappella sul lato destro e soci e dirigenti AVIS offrirono una lampada votiva. Così l’Associazione venne posta sotto la protezione del Signore Gesù Crocifisso: chi più di Lui ha donato volontariamente e generosamente il Suo sangue per la salvezza altrui?
Il numero di iscritti è aumentato di anno in anno, nel 1958 se ne contavano 731, di cui 110 donatori, 19 collaboratori, 602 sostenitori; nel 1970 i donatori salirono a 255, nel 1980 a 350.
Attualmente l’AVIS osimana conta oltre 1000 iscritti ed effettua quasi 2000 donazioni l’anno suddivise tra sangue intero, plasma e piastrine.

Area di intervento
sanità/sociale/volontariato

***

 

 

***

 

Accademia d’Arte Lirica

Accademia d’Arte Lirica

Sede in:   Piazza Dante, 7  – 6027 Osimo
telefono ed email  071 714525        email   info@accademialiricaosimo.it
Sito internet: www.accademialiricaosimo.com
Presidente / referente
Pietro Alessandrini
Direttore Generale
Venanzio Sorbini
Direttore Artistico
Vincenzo De Vivo
Segreteria e Organizzazione
Simonetta Marchegiani
Consiglieri
Luisa Polichetti (vicePresidente), Consiglieri: Giuseppe Balboni Acqua, Giovanni Filosa, Glauco Nori, Claudio Rossi, Gerardo Sabbatini, Alvisio Senatori

L’Accademia Internazionale d’Arte Lirica è stata fondata nel 1979 per formare e perfezionare nell’arte lirica giovani cantanti di provenienza internazionale – attraverso l’insegnamento di tutte le discipline necessarie – sotto la guida di autorevoli maestri, e curare il loro inserimento nel mondo del teatro lirico, segnalandoli ai responsabili delle Istituzioni musicali. Alla direzione dell’Accademia si sono avvicendati, dalla fondazione, Romano Gandolfi, Ottavio Ziino, Katia Ricciarelli, Alberto Zedda, Raina Kabaivanska, Sergio Segalini. Attualmente ne è Direttore Artistico Vincenzo De Vivo.L’Accademia ha raggiunto negli anni ampia notorietà e prestigio internazionali, da proporsi punto di riferimento per la salvaguardia dell’arte e della cultura lirica di tradizione italiana ed europea. Ne fa testimonianza il protocollo firmato presso il Comune di Osimo il 24 maggio 2003 da venticinque ambasciatori di altrettanti Stati:
“L’Accade”L’Accademia d’Arte Lirica e i Rappresentanti Diplomatici di: Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Canada, Costarica, Federazione Russa, Francia, Georgia, Giappone, Grecia, Kazakhstan, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica di Corea, Repubblica Popolare Cinese, Repubblica Slovacca, Romania, Spagna, Turchia, Ucraina, Uruguay, Uzbekistan, Venezuela, riconoscendo l’impegno venticinquennale dell’Accademia, presso la quale si sono fra gli altri formati allievi e cultori di arte lirica provenienti dai Paesi sopra menzionati, desiderosi di migliorare e intensificare – nel quadro della più generale cooperazione culturale fra i Paesi sopra citati e l’Italia – lo specifico rapporto con l’Accademia ai fini della promozione degli studi lirici, hanno sottoscritto una Dichiarazione d’Intenti, finalizzata alla diffusione presso le competenti Istituzioni dei rispettivi Paesi degli scopi e dell’attività dell’Accademia e all’adozione di facilitazioni in favore degli studenti provenienti dai Paesi firmatari”.
Molti artisti, formatisi nell’ambito dell’Accademia, hanno svolto e svolgono tuttora la loro attività nei più prestigiosi teatri internazionali.
Molti di loro hanno iniziato la loro professione, sin dal 1981, attraverso la Stagione Sperimentale della stessa Accademia, e poi nelle produzioni che l’Istituzione ha realizzato, di anno in anno, nell’ambito dell’attività formativa. Ma specifici legami sono stati stretti prima con il Rossini Opera Festival di Pesaro, e successivamente con il Festival della Valle d’Itria di Martina Franca. Più recentemente l’Accademia ha attivato accordi con diversi Teatri ed Istituzioni musicali in Italia

Area di intervento
culturale

***

 

Festa della Birra Campocavallo

Festa della Birra Campocavallo di Osimo

Sede in:  Via Flaminia II, 187 – 6027 Osimo
telefono e cellulare:  …………………..
email: festadellabirracampocavallo@gmail.com
Sito internet:
Presidente / referente
Marco Marziani
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
………………………………..

Descrizione attività
………………………

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

***

 

Osimo Web

Osimo Web

Sede in:  via Trento, 184 – 60027 Osimo
telefono e cellulare:  338 2192064
email:  info@osimoweb.it
Sito internet:  http://www.osimoweb.it/
Facebook: ……………………………..
Presidente / referente
Riccardo Pomi
Soci
………………………………………………..

Descrizione attività
Osimo Web,  offre servizi personalizzati che spaziano dalle registrazioni video alle trasmissioni in diretta streaming. L’obiettivo è quello di dare spazio ad eventi e manifestazioni volte a valorizzare il  territorio.

 

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

 

 

 

***

 

Confraternita Pia Unione del Cristo Morto

Confraternita Pia Unione del Cristo Morto

Sede in:  Parrocchia SS Trinità – Duomo, 60027 Osimo
telefono e cellulare:  ……………………………………. 
email: ……………………………………..
Sito internet: …………………………………………………………
Facebook: ……………………………..
Presidente / referente
Stefano Carpera
Soci
………………………………………………..

Descrizione attività
La Confraternita ha la gestione  del rito del venerdì Santo.  La processione e i riti ad essa collegati sono  riproposti dal 1876, nel pieno rispetto della tradizione.
Le vie illuminate solo dalle fiaccole, il suono sibilante delle “battistangole” e oltre duecento confratelli, detti “sacconi”, che costituiscono la Confraternita della Pia Unione del Cristo Morto (1836), accompagnano questa processione.
Lo schieramento all’interno del corteo e’ studiato con attenzione: i tre mazzieri, le sei battistangole (le tavole di legno che sostituiscono il suono delle campane mute), la Croce grande, con i quattro lampioni accanto, il coro, i Sacconi, una seconda Croce, la banda, illuminata dalla ‘scentilene’, la Maddalena, i fedeli, con i mano i lumini, i sacconi piccoli, con i flambeaux, la Croce del Carmine, i Misteri, la Sacra Spina, il Cataletto, con i quattro lampioni e i carabinieri in alta uniforme, le autorità, la Madonna, sette ragazzine con una piccola Croce, San Giovanni e il popolo in processione…. Tutto il paese è rappresentato.
La banda cittadina accompagna il lento procedere della processione al suono di due marce funebri, di F. Chopin e A. Querceti (nato a Osimo nel 1845).
Scrive Don Carlo Grillantini nella sua Storia di Osimo “… Mentre quasi tutte le manifestazioni religiose svolgentisi già per le vie della Città vanno scomparendo, questa del Cristo morto ha ripreso da vari anni nuovo vigore e più dignità, essendo la sua organizzazione passata in mano di un attivo gruppo di laici che fanno rivivere la Confraternita del Cristo Morto …”
Ogni anno ad Osimo si svolge la tradizionale Processione del Venerdì Santo: appena dopo il tramonto, i membri della Confraternita della Pia Unione del Cristo Morto, i “Sacconi”, accompagnano il cataletto per le vie del centro alla luce delle fiaccole e al frastuono delle “Battistangole”.

 

Storia Associazione
……………………………..

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

 

 

 

 

***

 

Anpi sezione di Osimo

Anpi sezione Osimo

Sede in:   piazza Sant’Agostino, 1 – 6027 Osimo
telefono e cellulare:  334 2740796       email  anpi.osimo@virgilio.it
Sito internet: http://www.anpiosimo.it
Presidente / referente
Niccolò Duranti
Segreteria e Organizzazione
……………………………….
Consiglieri
Carlo Catena, Jacopo Celentano, Domenico Mancini, Eliana Flamini, Paolo Micheloni, Fabio Pasquinelli, Argentina Severini, Armando Duranti, Giorgio Mancini,

Descrizione attività
L’associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) è stata costituita a Roma nel 1944, quando ancora il Nord Italia era sotto l’occupazione nazifascista, dai volontari che avevano partecipato alla guerra partigiana. Successivamente si è estesa a tutto il territorio nazionale. Il 5 aprile del 1945 è stata riconosciuta Ente morale.
Fra i suoi scopi principali, valorizzare in tutti i campi il ruolo dei partigiani e degli antifascisti per la conquista della libertà per il nostro Paese, mantenere viva la memoria della Guerra di Liberazione sia fra i cittadini che negli alunni delle scuole, rinnovare i valori e contenuti della nostra Costituzione che sono alla base della democrazia e della Repubblica. L’A.N.P.I. è un’associazione aperta a chiunque si riconosca nei valori dell’antifascismo.

Storia Associazione
L’ANPI sezione di Osimo si è costituita il 5 novembre 1944, a pochi mesi dalla liberazione della città. Anni difficili e drammatici in cui lo sconforto di una comunità distrutta dalla tirannia e dalla miseria lasciata dalla guerra si alternava alla speranza di una rinascita materiale, sociale e morale.
75 anni di presenza dell’Associazione nella nostra piccola comunità caratterizzati dall’impegno di mettere a fuoco alcuni aspetti e valori complessi che chiamiamo: Resistenza, Libertà, Antifascismo, Giustizia ed Uguaglianza al fine di coglierne l’attualità.
Presidenti ANPI OSIMO dal 1944:
– Quinto LUNA  (medaglia d’argento al valor militare della Repubblica Italiana e antifascista PCI clandestino , comandante div. Garibaldi in Arcevia) dal 07/1944
– Giovanbattista CECCONI (antifascista e combattente, già Banda Ragno e GAP Fabrizi Osimo);
– Mario PASQUALINI ( antifascista e combattente, già Banda Ragno, comandante GAP Fabrizi- Osimo);
– Lanfranco MERCURI ( antifascista e combattente, GAP Stacchiotti, comm. politico Brigata Basso Musone – Osimo)  dal 1980 al 2001;
– Roberto RE (antifascistae combattente, GAP Fabrizi – Osimo) dal 2001 al 2006;
– Armando DURANTI ( figlio di partigiano fondatore del Coordinamento ANPI Valle dell’Aspio e della Bassa Valle del Musone ideatore con Niccolò Duranti e Nazareno Re del Premio Nazionale ANPI Fabrizi) dal 2006 al 2016
– Niccolò Duranti

Area di intervento
culturale/ricreativa

***

 

***