Ho un sogno: un centro sinistra unito, anche con il M5S, per salvare il Paese e dare luce alla nostra città.

Chiusa l’esperienza delle “larghe intese” che faranno i parlamentari 5 Stelle ?
Appoggeranno il Partito Democratico, SEL e quanti altri, che con  senso di responsabilità,  cercheranno di dare vita ad un “governo di scopo” finalizzato ad effettuare provvedimenti urgenti, necessari e utili per il Paese come una nuova legge elettorale e la legge di stabilità ?
Sta scritto che una persona si giudica nelle contingenze più severe, questo vale tanto più per i politici. Di fronte a questa situazione di emergenza causata dall’irresponsabilità della destra, credo che il M5S sia chiamato ad assumersi sulle proprie spalle, condividendone il peso con le altre forze democratiche, scelte per escludere una volta e per sempre dalla storia della nazione e dei nostri figli Silvio Berlusconi.e il suo circondario di servi.

Ci sarà bisogno di “sporcarsi le mani”, contaminandosi con altre forze politiche come teme B.Grillo ? Forse si, e questa è la politica in una democrazia..
Anch’io nutro perplessità verso alcuni parlamentari  del partito democratico, li vorrei migliori  ( penso in particolare ai 101 parlamentari del PD che hanno boicottato Prodi) ma anche alcuni parlamentari del M5S forse non brillano per simpatia, competenza e capacità, ma di una cosa sono sicura: che la gran parte degli elettori del partito democratico , così come quelli del M5S , sono persone per bene che hanno solo fame di futuro e di luce.
Alcuni commentatori politici sulla stampa di questi giorni rilevavano che, per certi versi, questi sono giorni simili a quelli che seguirono l’otto settembre del 1943. Ora non è tempo di distinguerci tra partigiani rossi e partigiani bianchi, ora è tempo di cacciare gli “sfascisti” dall’Italia e arrivare, tutti insieme, ad un nuovo 25 aprile. Solo dopo, quando sarà ristabilita la pace, competeremo lealmente sulla base degli argomenti e dei contenuti.
Credo che per il nostro Paese, ma vale anche per la nostra Osimo 2014-2019 su questo dovremmo interrogarci: cosa vogliamo fare del resto delle nostre vite e cosa vogliamo lasciare ai nostri figli ?
Mi auguro che il futuro per il nostro Paese  e per la nostra città sia un  luogo di luce.
Con speranza, Paola.

Annunci