Il Pdl perde consenso, il Pd è il primo partito

Il Pdl continua a perdere consenso. Secondo, infatti, il sondaggio dell’Istituto Tecnè, il partito di Silvio Berlusconi perde due punti di percentuale rispetto all’estate. Ora si attesta al 24,5%. In calo anche la Lega Nord (8,5%), segno che c’è una sfiducia crescente nei confronti dell’intera coalizione di governo.

Sale, invece, il gradimento nei confronti di Futuro e Libertà per l’Italia (4%), Sel (8%) e Idv (7%).
Perde un punto e mezzo, invece, il Partito Democratico che, comunque, con il 28% è il primo in Italia.
Interessante, inoltre, l’aumento del consenso attorno al Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo, che ha raggiunto la soglia del 4%.
Infine, per La Destra di Storace il gradimendo si attesta all’1,5%, mentre arriva appena all’1% quello che riguarda l’Mpa di Lombardo e l’Api di Rutelli.

la tabella con i dati:

 

Novità alle Poste per i Libretti al portatore: entro il 30 settembre il saldo non dovrà essere pari o superiore a 2500 euro

I titolari dei libretti al portatore hanno la possibilità di prelevare la somma in eccedenza, riducendo il saldo in deposito al di sotto di 2.500 euro, oppure estinguere i depositi originari versando le somme in libretti postali nominativi

Il libretto al portatore tradizionale strumento di risparmio degli italiani si allinea alla recente normativa antiriciclaggio,entrata in vigore con la manovra del 13 agosto. Entro il 30 settembre 2011, infatti  il saldo di tutti i libretti di risparmio postale al portatore non potrà dunque essere pari o superiore al valore di 2.500 euro, interessi compresi.
I  titolari dei libretti al portatore hanno la possibilità di prelevare la somma in eccedenza, riducendo il saldo in deposito al di sotto di 2.500 euro, oppure estinguere i depositi originari versando le somme  in libretti  postali nominativi o in un conto corrente.
In caso poi di trasferimento o cessione, resta l’obbligo di comunicare entro 30 giorni a Poste Italiane l’avvenuto trasferimento e tutti i dati identificativi del nuovo titolare.
La mancata osservanza della normativa comporta l’applicazione di  una sanzione pecuniaria

Concorsi ed occasioni di lavoro ( 29 settembre 2011 )

UNITA’ SANITARIE ED ALTRE  ISTITUZIONI SANITARIE  

* ASUR MARCHE Z.T. 12 + Z.T. 13 AVVISO UNIFICATO PER FISIOTERAPISTI
SCADENZA: 06.10.2011
http://www.asurzona12.marche.it/home.asp?catego=0&modulo=bandi&azione=detail&bando=6205&zt=45

ASUR MARCHE Z.T. 12 – SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) AVVISO PER N. 3 EDUCATORI PROFESSIONALI
SCADENZA: 11.10.2011
http://www.asurzona12.marche.it/home.asp?catego=0&modulo=bandi&azione=detail&bando=6224&zt=45

ASUR MARCHE Z.T. 11 – FERMO N. 1 POSTO DI TECNICO SANITARIO DI LABORATORIO BIOMEDICO. TITOLO DI STUDIO: LAUREA DI TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO + ISCRIZIONE ALL’ALBO PROFESSIONALE (OVE ESISTENTE)
SCADENZA: 24.10.2011
http://www.asurzona11.marche.it/home.asp?catego=0&modulo=bandi&azione=detail&bando=6214&zt=2

ENTI LOCALI (COMUNI, PROVINCE E REGIONI 

PROVINCIA DI FERMO
 – N. 1  POSTO  DI  ISTRUTTORE  DIRETTIVO  ARCHIVISTA
 – N. 5 POSTI DI ISTRUTTORE DIRETTIVO  AMMINISTRATIVO
 – N.  2  POSTI  DI  ISTRUTTORE  DIRETTIVO  INGEGNERE
 – N. 2 POSTI DI ISTRUTTORE DIRETTIVO GEOLOGO
 –  N.  1  POSTO  DI  ISTRUTTORE  DIRETTIVO  AGRONOMO
PER I REQUISITI CONSULTARE I SINGOLI BANDI
SCADENZA: 16.10.2011
http://www.provincia.fermo.it/bandi/

* COMUNE DI MONTE SAN GIUSTO (MC)
SELEZIONE PER ASSUNZIONI A T.D. DI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE. REQUISITI: DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE + PATENTE CAT. “B”
SCADENZA: 20.10.2011
http://www.comune.montesangiusto.mc.it/?p=3002

                            

ALTRI ENTI 

         *  UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE – ROMA
BANDO PER LA SELEZIONE DI N. 240 VOLONTARI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PER LA REGIONE MARCHE
SCADENZA: 21.10.2011
www.serviziocivile.it
N.B.: •IL SIMBOLO POSTO PRIMA DELL’INDICAZIONE DELL’ENTE IDENTIFICA I BANDI PROVENIENTI DA ENTI MARCHIGIANI

* ARMA dei CARABINIERI
Bando di concorso per l’ammissione al 2° corso triennale per allievi marescialli dell’Arma dei Carabinieri, con incorporamento entro la fine del 2012 
www.carabibieri .it
Scadenza 17.10.2011

* UNIVERSITA’ Politecnica delle MARCHE 
–  Concorso pubblico personale tecnico amministrativo a n. 3 posti a tempo indeterminato di Categoria D1 Area tecnica presso i Dipartimenti di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali – n. 1 posto, Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche – n. 1 posto, Scienze Cliniche e Molecolari – n. 1 posto
– Concorso pubblico personale tecnico amministrativo a n. 3 posti a tempo indeterminato di Categoria C – Area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati esclusivamente riservati ai soggetti disabilidi cui all’art. 1 della Legge 12.3.1999 n. 68
Scadenza 13.10.2011

* AGENZIA DELLE ENTRATE
– Selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 3 funzionari per attività di esperto in analisi statistico-economiche
– Selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 20 funzionari informatici (Scadenza: 10 ottobre 2011)
– Selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 32 funzionari tecnici (Scadenza: 10 ottobre 2011)               Scadenza 10.10.2011

 

CONCORSI E PROCEDURE D’ASSUNZIONE NELL’UNIONE EUROPEA

* Bandi OCSE [Organisation for Economic Co-operation and Development] 2011
Scadenza varie

Osimo CheTempoFarà2011 bollettino 30 settembre – 2 ottobre

Bollettino Meteo da oggi Venerdì 30 settembreDomenica  2 ottobre. ….. SERENO o al più poco nuvoloso

Bollettino Biometeo  in Osimo, gli esperti dicono  caldo in leggera attenuazione . Temperature nella norma stagionale.

Vittoria del PD, battuto il Governo. Passa emendamento: otto per mille alla Scuola Pubblica.

Bella vittoria del PD: alla Camera passa un suo ordine del giorno che consente ai cittadini italiani di indicare esplicitamente la scuola pubblica come destinataria di una quota fiscale dell’otto per mille da utilizzare d’intesa con enti locali per la sicurezza e l’adeguamento funzionale degli edifici e a pubblicare ogni anno un rapporto dettagliato circa l’erogazione delle risorse e lo stato degli interventi realizzati.

Paola

Scene d’Apocalisse nel Consiglio Comunale del 28 settembre

Scene d’Apocalisse in Consiglio Comunale

La ripresa estiva dei lavori del Consiglio Comunale ha trovato la maggioranza più sfaldata che mai.

Il Sindaco Simoncini ha rischiato di non riuscire ad approvare l’equilibrio di bilancio, uno degli atti più importanti della vita amministrativa, perché la maggioranza non ha sempre  garantito, durante la seduta, il numero legale.

Le sedie dei consiglieri delle liste civiche sono rimaste, come ormai consueto, vuote per la maggior parte della durata del  Consiglio Comunale, che sembra ormai più una piazza da mercato che non un luogo istituzionale. Numerosi i richiami del Presidente del Consiglio rivolti a coloro che, invece di seguire i lavori, passeggiano nelle sale adiacenti alla sala gialla.  Quando poi si è avvicinato il momento di votare l’equilibrio di bilancio, è iniziata da parte degli assessori  e dei consiglieri di maggioranza,  la rincorsa affannosa alle telefonate per richiamare in consiglio comunale qualche consigliere la cui presenza sarebbe stata determinante a garantire  l’approvazione dell’equilibrio di bilancio.

Più solo di così, il Sindaco ,ieri in Consiglio Comunale, non si poteva presentare!

Il Presidente del Consiglio Comunale, solo su richiesta dell’opposizione, ha cercato di riportare un po’ di ordine, mentre si svolgeva il dibattito che prevedeva l’approvazione di un ordine del giorno di protesta contro la manovra finanziaria del Governo. Nel corso della discussione, il Sindaco, ancora una volta abbandonato dai consiglieri di maggioranza e senza numero legale garantito dalle liste civiche, non riuscendo a controllare la sua rabbia, ha continuamente  cercato, urlando fuori microfono e lanciando insulti,  di sovrapporsi agli interventi dell’opposizione.

Il colpo di scena, che ha rasentato il paradosso, si è  verificato quando, a fine seduta, il Sindaco Simoncini in preda ad una incontrollabile esplosione  di rabbia ha rimproverato le opposizioni di non approvare i bilanci della sua amministrazione.

Comprendiamo il disagio di un Sindaco che si trova spesso in consiglio comunale senza la garanzia del numero legale assicurato dalla maggioranza, ma addirittura spingersi apertamente ad implorare le opposizioni a votargli i bilanci crediamo sia veramente troppo!

Gruppo consigliare PD Osimo

Romano come Milanese: responsabili ma salvi

La Camera ha respinto la mozione di sfiducia del Pd al ministro delle Politiche agricole, Saverio Romano, per il quale è stato richiesto il rinvio a giudizio per concorso esterno in associazione mafiosa. I voti contrari sono stati 315, i favorevoli 294. Allo scrutinio non hanno partecipato i sei deputati della componente radicale del Pd.

Due considerazioni:

1)  sei deputati della componente radicale del Pd non hanno votato. A risultato finale conseguito,  quei sei voti sono risultatii ininfluenti. Ma come è possibile che si verificano queste cose. E’ inaccettabile la presenza all’interno del PD di una i componente di altri partiti, liberi e svincolati dalle decisioni e dalle iniziative del oartito:

2)  Come fa Maroni, così impegnato nella lotta alla criminalità, a giustificare la sua dichiarazione di voto a favore di un ministro in odore di mafia?  

Paola